RICCARDO BISEO TRIO IN CONCERTO

0
Scarica in PDF
BARI, 14 FEBBRAIO 2012- Un maestro del jazz Italiano alla Vallisa di Bari,...

 BARI, 14 FEBBRAIO 2012-      Un maestro del jazz Italiano alla Vallisa di Bari, in pieno centro storico. L'appuntamento, è per Giovedì 23 febbraio alle 21,00 presso  l’Auditorium Diocesano “La Vallisa”.

Sarà questo il luogo che  ospiterà il “Riccardo Biseo Trio”. Un’iniziativa presentata dal Centro Interculturale Abusuan in collaborazione con Vis – Viva creative project.

Il trio composto dal maestro Riccardo Biseo al piano, Dario Di Lecce al contrabbasso e Fabio Accardi alla batteria, eseguirà un repertorio tradizionale (standards e originali) tratto dall’EPOCA d'ORO DEL JAZZ AMERICANO. Da Gershwin a Cole Porter, da Jerome Kern ad Irving Berlin, quello che ormai rappresenta l’irrinunciabile patrimonio artistico internazionale verrà reinterpretato dalle mani del maestro.

 

Biseo vanta collaborazioni con i più importanti musicisti italiani e stranieri in campo jazzistico: B. Clayton, T. Scott, S. Grappelli, M. Urbani, G. Tommaso, M. Rosa, G. Sanjust, Anita O' Day, B. Wilber, B. de Franco, N. Arigliano, G. Telesforo, S. Hampton, B. Golson, T. Gibbs, Al Grey, E. Jones, L. Konitz, J. Moody, G. Basso, D. Warwick, D. Goykovich, B. Lauzi . Tra le sue più significative esperienze, la partecipazione a numerosi programmi radiotelevisivi come Indietro tutta, Scommettiamo che? Radio Uno Jazz Sera. Biseo ha scritto, diretto e strumentato la musica di vari film, come La Carne e La Casa del sorriso di Marco Ferreri, Storia di una capinera di Franco Zeffirelli e L’ultimo imperatore di Bernardo Bertolucci.

 

L’appuntamento del 23 Febbraio conferma il ritorno in Puglia del maestro Riccardo Biseo. Tra le ultime apparizioni si ricordano: Pietre che Cantano (Cisternino 2011), IJM Italian Jazz Musicians (Bisceglie 2008) Ueffilo Jazz Club (Gioia del Colle 2010), Teatro Pubblico Pugliese ( Bari 2008).

 

L’esibizione sarà accompagnata visivamente dalla presenza delle opere pittoriche dell’artista e illustratore barese Raffaello D’ACCOLTI. Lo stile neo pop, i paesaggi e le figure umane delineate con una graffiante intensità caricaturale si richiamano in maniera diretta al mondo del jazz, agli ambienti e ai personaggi hopperiani. Raffaello D’Accolti torna a esporre le sue opere a Bari dopo l’apertura dello spazio espositivo permanente Stuurmanskunst ad Amsterdam e la presenza alla mostra collettiva di Pesaro Premio internazionale d’arte Aperitivo Illustrato.

 

Prezzo del biglietto: 12 €

Punti vendita:

Bari - Centro Musica - C.so Vittorio Emanuele 165/C

Andria - Accademia Musicale Federiciana - Via Barletta 309

Gioia del Colle - Aldebaran - C.so Garibaldi 101

 

Infoline: 366.50.74.436 - 347.1243697

 

(foto di Roberto Panucci)

 

RICCARDO BISEO –  Nato a Roma , dopo aver seguito lo studio classico del pianoforte (con E.Pasini) e della Composizione ( con G.Marinuzzi ), si specializza in piano e arrangiamento jazz presso la Goldsmith University di Londra. In campo didattico tiene corsi presso l'Università della musica, lo Set.Louis Music Centre e lo I.AL.S. (Istituto Addestramento Lavoratori dello Spettacolo) di Roma ed è stato per quattro anni assistente nei seminari tenuti a Perugia dalla Duke University e dal Berklee College of music durante il festival Umbria Jazz . In campo jazzistico ha suonato con importanti solisti italiani e stranieri ( B. Clayton, T. Scott, S. Grappelli, M. Urbani, G. Tommaso, M. Rosa, G. Sanjust, Anita O' Day, B. Wilber, B. de Franco, N. Arigliano, G. Telesforo, S. Hampton, B. Golson, T. Gibbs, Al Grey, E. Jones, L. Konitz, J. Moody, G. Basso, D. Warwick, D. Goykovich, B. Lauzi ). Nel 2005 a New York con il suo quartetto. Nel 2008 a Londra al Festival del Jazz italiano. Ha partecipato a numerosi programmi Radiotelevisivi tra cui: Fantastico 6, Canzonissime, Radio Uno Jazz Sera, Indietro tutta, International DOC club, Scommettiamo che? , Mille lire al mese . Per il Teatro ha lavorato con G. Patroni Griffi nei Sei personaggi in cerca d'autore, con M. Ranieri ed O. Piccolo in Barnum, ha diretto i musical Stanno suonando la nostra canzone con G. Guidi e M. Laura Baccarini, Promesse promesse, chiacchierata informale, Taxi a 2 piazze, Serial killer per signora ( regia di Gigi Proietti ) ed anche la versione italiana di My Fair Lady e di Jesus Christ Superstar (con Carl Anderson per la regia di M. Piparo) e Chicago (con L. Barbareschi, L. Mario e M. L. Baccarini). Ha scritto musica di scena per molte commedie (Regine con S.Milo, Backstage con D. Pandimiglio ecc...) ed anche un musical ( L' Isola di Robinson Crusoe ). Ha collaborato alla strumentazione dell'opera lirica Jaquerie di Gino Marinuzzi. Ha scritto l’opera jazz “Concerto per un Poeta” (Ezra Pound) con i testi di G. Calabrese. In campo cinematografico ha scritto e/o arrangiato diretto e strumentato la musica di vari film, collaborando con M. De Sica ( Faccione, Il conte Max, Nel continente nero, Al lupo al lupo, Ricky & Barabba, TRE, Uomini, uomini, uomini, Anni 90, Ma tu mi vuoi bene? , Della morte Dell’amore , Miracolo italiano , Nuda proprietà , Celluloide, Simpatici & Antipatici , A spasso nel tempo , Anni '50 e '60 , Vacanze di natale 2000, bellissime ) con S. Mainetti ( Donna d'onore , Il grande fuoco , Il deserto di Fuoco , The shooter, Silent trigger , Sub Down , Talos the mummy, Fine Secolo, Orgoglio ) con D. Lucantoni (Arriva la bufera , Compagna di viaggio ) e poi La Carne e La casa del sorriso di M.Ferreri, Storia di una capinera di F.Zeffirelli, L'ultimo imperatore di B.Bertolucci, Terrazzi e Le ali della vita di S. Reali. Svolge inoltre attività di pianista, arrangiatore e direttore per produzioni discografiche, avendo collaborato alla realizzazione di numerosi dischi di musica leggera. (Mina, Amalia Gre, Califano, Mietta, il disco del papa "Abbà Pater").

 

 

 

[da comunicato stampa a cura di Andrea Sgobba]

InfoOggi.it Il diritto di sapere