Ricettava gioielli rubati, confiscati beni per 8,5 milioni a Trapani - InfoOggi.it

Breaking News
  • Elezioni comunali, Berlusconi: "Il centrodestra sia moderato e liberale"
  • Reggio Emilia: sfregia la moglie con l'acido al termine dell'udienza di separazione
  • Muslim Ban, Corte Suprema Usa: temporanea esecutività al decreto Trump
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Ricettava gioielli rubati, confiscati beni per 8,5 milioni a Trapani

Ricettava gioielli rubati, confiscati beni per 8,5 milioni a Trapani
0 commenti, , articolo di , in Cronaca

TRAPANI, 14 GIUGNO 2017 - I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Trapani hanno confiscato, ad un gioielliere locale, un patrimonio per un valore di otto milioni e mezzo di euro. 

Secondo l'accusa, l'uomo avrebbe fatto parte di un'organizzazione composta da gioiellieri trapanesi specializzata nel ricettare grosse partite di gioielli rubati e di averne impiegato i profitti nella concessione di prestiti ad usura nei confronti di numerosi imprenditori in difficoltà a causa della crisi.

Il provvedimento delle fiamme gialle ha interessato due gioiellerie, una situata a Trapani e l'altra a San Vito lo Capo, oltre ad otto immobili, due automobili e numerosi conti correnti.

Grazie ad ulteriori controlli sulla situazione economico-patrimoniale della famiglia del gioielliere indagato, i finanzieri hanno evidenziato un'insolita sproporzione tra i patrimoni accumulati negli ultimi dieci anni e i redditi dichiarati al fisco.

Daniele Basili

immagine da sienanews.it

Daniele Basili

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image