Roberta Ragusa: il nuovo testimone, un pompiere, avrebbe visto salire la donna su una Station Wagon

Scarica in PDF
PISA, 12 OTTOBRE 2013 - Spunta un nuovo testimone nel caso di scomparsa di Roberta Ragusa. Oltre a L...

PISA, 12 OTTOBRE 2013 - Spunta un nuovo testimone nel caso di scomparsa di Roberta Ragusa. Oltre a Loris Gozi ed all'uomo che sostiene di averla vista in strada, salire sull'automobile di Antonio Logli, la notte in cui si persero le tracce della donna, si aggiunge la testimonianza di un pompiere.

L'uomo è rimasto nell'ombra dal 14 Gennaio del 2012, confidando solamente ad un amico quanto vide. Dalla Procura viene reso noto che sono state chieste alcune precisazioni all'uomo, che durante le ultime settimane è stato sentito più volte.

Inizialmente, sembrava avesse riferito di aver visto Roberta Ragusa salire su un Suv, mentre, da quanto si apprende dalle ultime notizie, lanciate dal programma televisivo "Quarto Grado", il pompiere sarebbe stato testimone del fatto che la donna sarebbe salita, invece, su un'automobile Station Wagon. Secondo alcune fonti, l'uomo avrebbe indicato "Un Suv o una Station Wagon".

Antonio Logli possiede proprio un veicolo di quel tipo. Per questa ragione, la sua situazione potrebbe aggravarsi maggiormente. Mentre si discute sull'attendibilità del testimone che è stato arrestato di recente, il quale sostiene di ricordare anche il colore degli occhi della donna che vide quella notte, sembra ci siano meno incertezze su quanto dichiarato dal pompiere.

Restano da chiarire, però, le motivazioni che lo avrebbero spinto a rimanere nell'ombra per venti mesi. L'uomo è stato rintracciato dai Carabinieri e non si è presentato spontaneamente per rilasciare la propria testimonianza. Gli elementi del giallo sembrano comunque convergere verso una responsabilità concreta di Antonio Logli, attualmente indagato per omicidio volontario ed occultamento di cadavere.

(In foto Roberta Ragusa, e Antonio Logli, da donnatrendy.com)

Alessia Malachiti

InfoOggi.it Il diritto di sapere