Rocca Canavese, giovane accoltella la madre: "Mi derideva perché piangevo" - InfoOggi.it

Breaking News
  • Barcellona, indagini su attentato: i terroristi volevano distruggere la Sagrada Familia
  • Dopo le polemiche, aperta nuova tendopoli per i migranti a S.Ferdinando
  • Barcellona, attentato alle Ramblas: ritrovato vivo il bimbo australiano Julian Cadman
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Rocca Canavese, giovane accoltella la madre: "Mi derideva perché piangevo"

Rocca Canavese, giovane accoltella la madre: \
0 commenti, , articolo di , in Cronaca

ROCCA CANAVESE (TO), 19 GIUGNO - "Mi ha preso in giro e non ci ho più visto". Manuele di Tommaso, il giovane di 21 anni che nel tardo pomeriggio ha accoltellato la madre a Rocca Canavese, in provincia di Torino, ha spiegato così ai carabinieri il suo folle gesto.  

Il giovane, che è stato arrestato per tentato omicidio, soffre di depressione in seguito alla separazione dei genitori. Stando alla ricostruzione delle forze dell’ordine avrebbe prima colpito la donna con due calci allo stomaco, poi avrebbe preso un coltello da cucina e inferto alla madre due coltellate all’addome. Poco dopo avrebbe anche telefonato al padre minacciandolo: "Se vieni qui fai la stessa fine".

A dare l'allarme sono stati i vicini di casa, dai quali la donna si è rifugiata, che hanno chiamato i carabinieri della stazione di Rivara. La vittima è stata trasportata all'ospedale di Ciriè dove è ricoverata in prognosi riservata dopo essere stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico per chiudere una emorragia al fegato.

 

Giuseppe Sanzi

(fonte immagine torinotoday.it)

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image