Sanità, Giuliano (Ugl Salute): “In Regione Lazio si predica bene e razzola male. Ancora esternalizzati i servizi dell’Ares 118”
Politica Lazio Roma

Sanità, Giuliano (Ugl Salute): “In Regione Lazio si predica bene e razzola male. Ancora esternalizzati i servizi dell’Ares 118”

giovedì 26 maggio, 2022

“In Regione Lazio sulla sanità si predica bene e si razzola male, anzi malissimo. Si avvicinano le elezioni per il rinnovo del Presidente e del Consiglio di Via della Pisana e la vaga promessa di internalizzazione dei servizi dell’emergenza urgenza è rimasta un miraggio” dichiara il Segretario Nazionale della Ugl Salute Gianluca Giuliano. 

“Ci rendiamo conto – prosegue il sindacalista - che di promesse ne abbiamo sentite tante ma la realtà dice che i servizi delle ambulanze dell’Ares 118 continuano ad essere appaltati a società esterne. Vorremmo anche sapere in quale ruolo si siano persi i concorsi di assunzione per infermieri, barellieri ed autisti.  

Per l’emergenza-urgenza del Lazio servono investimenti mirati ed urgenti che consentano finalmente di reinternalizzare i servizi e contestualmente di procedere ad una massiccia campagna di assunzioni di operatori sanitari, con la garanzia di contratti a tempo indeterminato, per contrastare la cronica carenza di personale. 

Senza dimenticare di porre la massima attenzione allo stato di usura dei mezzi alla luce dei tanti incidenti che hanno visto nella nostra Regione coinvolte ambulanze impegnate in azione” conclude Giuliano.

Autore