Sicilia, Micari: "L'impegno del governo nazionale è confermato" - InfoOggi.it

Breaking News
  • Milano, donna incinta aggredita da un senza tetto
  • Verona, picchia un diciottenne e gli punta la pistola alla testa ma nessuno chiama il 113
  • Barcellona, Rajoy: "Il voto non si farà". 40.000 persone protestano in piazza
  • Foggia, il presunto aggressore della ragazza ferita a colpi di pistola si è suicidato
  • Ryanair, voli cancellati: la compagnia ridimensiona le cifre
  • Londra: falso allarme bomba. Altri due arresti per l'attentato alla metro di Londra
  • Lamezia Terme: beni per 8,5 mln confiscati ad imprenditore
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Sicilia, Micari: "L'impegno del governo nazionale è confermato"

Sicilia, Micari: \
0 commenti, , articolo di , in Politica

PALERMO, 13 SETTEMBRE – Fabrizio Micari, candidato presidente alle prossime elezioni regionali in Sicilia, ha oggi dichiarato a margine della conferenza stampa con il ministro per il Mezzogiorno, De Vincenti, di “riconoscere l’importanza e la continuità dell’impegno del governo nazionale nei confronti del Sud e della Sicilia in particolare”, definendolo una “conferma fondamentale, per una terra che ha grandi opportunità”.

Il candidato della coalizione di centrosinistra ha poi ricordato come in Sicilia vi siano settori che possono fare da traino per la crescita anche a livello nazionale, come il turismo o il settore agroalimentare, sottolineando però la necessità che questi siano “supportati da una rete infrastrutturale solida e ben funzionante. E su questo, Micari è stato chiaro: "è fondamentale l’appoggio del governo nazionale”.

Dal canto suo, il ministro De Vincenti ha appoggiato la candidatura di Micari, “importante per dare una ulteriore accelerazione a quello che si è cominciato a fare”. Il titolare del dicastero per il Mezzogiorno ha poi affermato che le elezioni di novembre segneranno il futuro della Regione. E a chi gli chiedeva se incontrerà altri candidati, De Vincenti ha risposto” è improbabile che me lo chiedano, dopo un incontro con me sarebbero costretti a votare Micari”.

Sul versante pentastellato, Luigi Di Maio ha invece parlato agli imprenditori siciliani nel corso del minitour insieme a Giancarlo Cancelleri, vincitore delle Regionarie del MoVimento. “Siamo gli unici che hanno dimostrato di avere credibilità” ha dichiarato il vicepresidente della Camera, riferendosi alla decisione di non servirsi dei benefit previsti per i Parlamentari (dalle auto blu ai tagli alle indennità), per “finanziare il microcredito alle imprese”.

E intanto, anche Vittorio Sgarbi ha definito la propria candidatura, annunciando che continuerà a correre da solo e presentando i volti della sua possibile squadra di governo. Oltre a Mori, Contrada e Imposimato, una quota degli assessori di Sgarbi sembrerebbe provenire anche dal mondo dello spettacolo: il cantante Morgan e Piero Chiambretti i nomi "caldi". “Alle pari opportunità? Metto un maschio” ha poi affermato il critico d’arte, dichiarando di volere anche Vladimir Luxuria in lista, per “rendere la Sicilia una meta del turismo gay”.

L’obiettivo, dichiarato, di Sgarbi è conquistare quota 15%, per rappresentare l’interlocutore obbligato del vincitore delle elezioni per la formazione di una maggioranza. In chiusura, stoccata anche ad Alfano, definito “un eunuco, senza attributi né maschili né femminili”.

Paolo Fernandes

Foto: livesicilia.it

Paolo Fernandes

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image