• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Speranza, da Pnrr risorse straordinarie, rispetteremo scadenze o le anticiperemo

Lazio > Roma

Speranza,da Pnrr risorse straordinarie, rispetteremo scadenze o le anticiperemo. Occasione per Ssn, investire ed essere veloci

ROMA, 01 DIC - Dentro questa fase, mentre combattiamo contro il Covid, dobbiamo al tempo stesso iniziare a mettere a terra la sanità del futuro e il Pnrr serve a questo: mette a disposizione risorse senza precedenti. Con il Pnrr abbiamo risorse straordinarie che possono fare la differenza. Dobbiamo investirle bene, essere veloci e fare le scelte giuste. Siamo fiduciosi di poter rispettare tutte le scadenze e se possibile anche essere in anticipo sulle scadenze, come stiamo provando a fare, perchè questa è un'occasione senza precedenti per costruire un Ssn forte". Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, all'Healthcare Summit Sole 24 Ore. 

"Stiamo lavorando - ha spiegato il ministro - per alzare le risorse ordinarie che il nostro Paese mette per il Servizio sanitario nazionale: Il fondo sanitario solo due anni fa segnava 114 miliardi e nell'impegno di questa legge di bilancio arriva a 128 miliardi nel 2024, non si era mai visto un salto così significativo in termini di risorse ordinarie. Con il Pnrr abbiamo risorse ulteriori, aggiuntive e straordinarie che possono fare la differenza". Ora, ha rilevato Speranza, "dobbiamo investirle bene, essere veloci e fare le scelte giuste. 

A partire dalla casa come primo luogo di cura, la prossimità e gli ospedali di comunità, l'investimento sul digitale, la telemedicina, l'edilizia e la formazione: sono queste le scelte essenziali per costruire la sanità del futuro e stiamo lavorando in queste ore con le regioni per essere all'altezza delle sfida di cambiare il Ssn, trasformando la crisi in un'opportunità". 

"Siamo fiduciosi di poter rispettare tutte le scadenza e se possibile anche essere in anticipo rispetto alle scadenze, perchè davvero questa è un'occasione senza precedenti per costruire un Ssn forte e dare il segnale - ha concluso - che abbiamo fino in fondo messo a valore la lezioni di questi mesi, e cioè che le risorse per la sanità non sono semplice spesa pubblica ma il più grande investimento sulla qualità della vita delle persone".