Borsa, reazione dei mercati alla bozza di governo: Spread a 140 punti

Condividi Tweet Pin it

MILANO 16 MAGGIO - Dopo le prime indiscrezioni sulla bozza del programma di un possibile governo M5S-Lega in borsa lo spread tra Btp e Bund tedesco è continuato a salire e adesso si trova a quasi 140 punti base (139,8 per l’esattezza) mentre il tasso sul decennale del Tesoro è arrivato al 2%.

Piazza affari segna il risultato peggiore tra le borse europee con l’indice Ftse Mib a -0,47% mentre gli altri listini aprono leggermente in positivo; nel resto d’Europa Londra rimane invariata, Parigi perde lo 0,12% e Francoforte guadagna lo 0,1%. I Btp registrano un risultato negativo anche rispetto all’ andamento degli altri bond governativi.

Tuttavia, nonostante questi dati facciano trasparire una certa preoccupazione da parte dei mercati, non si registra nessun allarmismo, forse anche perché la bozza di governo che prevedeva l’uscita dell’Italia dall’euro è stata bollata subito come superata.

Tra gli indici negativi in borsa si segnalano Ubi (-2,1%), Banco Bpm (-1,9%), Prysmian (-1,3%), Enel (-1,3%) e A2A (-1,2%). Sono positive, invece, Saipem (+2,4%), Mediaset (+0,7%), Astaldi (+3%) e Vittoria Assicurazioni (+19,7%).

Fonte immagine: ilsole24ore.com

Fabio Di Paolo