Tap: scritte vandaliche sulla sede di Lecce, in pieno centro. Nessuna traccia dei responsabili

by Daniele Basili in Cronaca14/11/201713
Condividi Tweet Pin it

LECCE, 14 NOVEMBRE 2017 - Non si placa lo scontro tra gli abitanti del Salento e la TAP, il gasdotto che dovrà approdare nella marina di Melendugno, a San Foca, da sempre al centro delle proteste dei cittadini per i danni legati alla distruzione dell'ambiente e del paesaggio locale.

Volantini e scritte offensive sono apparsi oggi sulla sede leccese di Tap di via dei Templari, a pochi metri dalla centralissima piazza Sant'Oronzo.

Il blitz vandalico sarebbe avvenuto a metà mattinata ad opera di cinque persone che hanno attaccato dei fogli ai lati del portone d'ingresso della sede Tap e sull'impalcatura del palazzo di fronte. Inoltre, il gruppo ha effettuato anche alcune scritte con lo spray nero sui muri della sede.

Alcune persone presenti in quel momento per strada hanno sollecitato l'intervento della Polizia che, però, non ha fatto in tempo a bloccare i responsabili.

Altri atti vandalici sono avvenuti ieri mattina presso l'infopoint Tap di Melendugno, dove sono state lanciate uova contro l'ingresso mentre la vetrata è stata ricoperta di scritte ingiuriose.

Daniele Basili

immagine da quotidianodipuglia.it