Terrorismo, Minniti a Norcia: "Guardia resta alta ma i cittadini si sentano sicuri" - InfoOggi.it

Breaking News
  • Roma, nuovo avvicendamento in Campidoglio: al Bilancio arriva Lemmetti
  • Gb-Ue: trattativa prosegue. Ora è scontro sulla giustizia. Londra vuole liberarsi della Corte
  • Diritti umani, Trump stoppa aiuti ad Egitto
  • Svizzera, frana al confine con Lombardia: 100 persone evacuate
  • Fipronil, il comandante dei Nas: "Le uova italiane sono sicure"
  • Terremoto Ischia, Procura valuta ipotesi disastro e omicidio colposo
  • Uova contaminate: scoperti altri due casi
  • Terremoto a Ischia: due morti e 39 feriti
  • Terremoto a Ischia, raggiunti i due fratellini sotto le macerie. Estratto il bimbo di 7 mesi
  • Attentato di Barcellona: atteso per metà mattinata l'arrivo a Verona dei feretri italiani
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Terrorismo, Minniti a Norcia: "Guardia resta alta ma i cittadini si sentano sicuri"

Terrorismo, Minniti a Norcia: \
0 commenti, , articolo di , in Politica

NORCIA, 30 DICEMBRE - "Manteniamo sul rischio terrorismo un'altissima guardia, con tutte le agenzie e le risorse in campo per garantire la sicurezza al territorio. Ma questo non deve impedire ai cittadini del nostro Paese di sentirsi sicuri e di trascorrere le festività in tutta tranquillità".

Così il ministro dell'Interno Marco Minniti al termine della sua visita a Norcia. Il ministro, accompagnato dal sindaco, ha visitato corso Sertorio riaperto dopo i lavori di messa in sicurezza e piazza San Benedetto. "L'Italia non è mai stata solo un paese di passaggio per i terroristi – ha affermato Minniti - e per questo si è sempre fatta opera di prevenzione e repressione. L'arresto di Amri dimostra che il sistema di controllo funziona e che si avvale di professionisti sul campo di grandi competenze e capacità. La formazione del personale è stata fondamentale nella vicenda di Sesto San Giovanni".

Minniti ha poi visitato la sede della Tenenza dei Carabinieri di Norcia, congratulandosi con tutti i militari per il lavoro svolto nell'emergenza terremoto. Amri, ha continuato il ministro, "da quando è venuto in Italia si è mosso in maniera solitaria". "Ci sono delle indagini in corso, che valuteremo, d'intesa con la magistratura che sta lavorando molto intensamente con le forze di polizia. Come si vede, e come si è visto in passato, nessun dettaglio viene trascurato: posso veramente garantirlo in piena coscienza a tutti gli italiani", ha chiosato Minniti.

 

Luna Isabella

(foto da contropiano.org)

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image