Trump pensa alla guardia nazionale contro gli immigrati. La Casa Bianca smentisce - InfoOggi.it

Breaking News
  • Birmania: stupri su donne Rohingya metodici, indagine La Ap ha intervistato 29 donne
  • Immutato in serie A Roma e Napoli inter resta in vetta a +1 su Napoli, oggi sorteggi coppe
  • Berlusconi: no patto anti-inciucio, Dell'Utri sospendi sciopero
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Trump pensa alla guardia nazionale contro gli immigrati. La Casa Bianca smentisce

Trump pensa alla guardia nazionale contro gli immigrati. La Casa Bianca smentisce
0 commenti, , articolo di , in Estero

WASHINGTON, 17 FEBBRAIO - La notizia diffusa dall'agenzia Associated Press sta causando non poco scalpore. Secondo quanto riportato dall’agenzia sembrerebbe che l'amministrazione Trump stia considerando l'idea di mobilitare fino a 100 mila unità della guardia nazionale, cioè il corpo militare di riserva negli Usa, nella lotta contro gli immigrati irregolari in undici stati americani.

I territori coinvolti dal promemoria sarebbero California, Arizona, New Mexico, Texas, Oregon, Nevada, Utah, Colorado, Oklahoma, Arkansas, Louisiana. In questi stati vivono circa undici milioni di immigrati, circa la metà dei quali irregolari, secondo le stime basate su un censimento del 2014, effettuato dal Pew Reasearch Center, che conduce sondaggi, effettua ricerche demografiche, analisi sul contenuto dei media ed altre ricerche nell’ambito delle scienze sociali.

La notizia pare sia stata appresa dalla Associated Press visionando un documento riservato dell'amministrazione presidenziale. Nonostante venga anche citata la bozza da cui sia stato pervenuto il documento ci sono ancora molti dubbi sulla veridicità della fonte.

Se la proposta verrà attuata, darebbe vita ad una coinvolgimento senza precedenti delle forze dell'ordine nel contrastare l'immigrazione illegale e anche in territori lontani dalla confine con il Messico. Secondo il documento citato dall’agenzia Associated Press la Guardia nazionale potrebbe essere “autorizzata ad assumere i poteri ordinari anti-immigrazione, e quindi inchieste, fermi e detenzione di clandestini negli Stati Uniti".

Intanto non è mancata la reazione da parte dello staff dell’amministrazione presidenziale. Il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, ha prontamente smentito la notizia che l'amministrazione Trump abbia intenzione di mobilitare la guardia nazionale nella lotta contro gli immigrati irregolari, dichiarando: "Non è vero. 100% falso" . Sinora, i militari della Guardia Nazionale sono stati utilizzati più volte al confine con il Messico e in situazioni emergenziali intorno alla barriera. 

(immagine da:Milano Finanza)

Caterina Apicella

Caterina Apicella

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image