Turchia, autobomba a Diyarbakir: almeno tre morti - InfoOggi.it

Breaking News
  • Roma, nuovo avvicendamento in Campidoglio: al Bilancio arriva Lemmetti
  • Gb-Ue: trattativa prosegue. Ora è scontro sulla giustizia. Londra vuole liberarsi della Corte
  • Diritti umani, Trump stoppa aiuti ad Egitto
  • Svizzera, frana al confine con Lombardia: 100 persone evacuate
  • Fipronil, il comandante dei Nas: "Le uova italiane sono sicure"
  • Terremoto Ischia, Procura valuta ipotesi disastro e omicidio colposo
  • Uova contaminate: scoperti altri due casi
  • Terremoto a Ischia: due morti e 39 feriti
  • Terremoto a Ischia, raggiunti i due fratellini sotto le macerie. Estratto il bimbo di 7 mesi
  • Attentato di Barcellona: atteso per metà mattinata l'arrivo a Verona dei feretri italiani
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Turchia, autobomba a Diyarbakir: almeno tre morti

Turchia, autobomba a Diyarbakir: almeno tre morti
0 commenti, , articolo di , in Estero

ISTANBUL - A distanza di oltre un mese dall’esplosione di un’autobomba nella provincia di Diyarbakir, intorno alle 16.30 ora locale, un’analoga esplosione si è verificata nella suddetta città, a componente curda e situata nel Sud-Est della Turchia.

Obiettivo dell’attentato è stato un mezzo blindato delle forze dell’ordine curde. Almeno tre persone sarebbero rimaste uccise e ventidue ferite. Stando a quanto riportato dalla Cnn Turk, molti dei feriti sarebbero poliziotti, ma si conterebbero anche civili, alcuni dei quali si sarebbero trovati in stato di fermo sul mezzo attaccato.

Violenze ed attentati si susseguono nel Sud-Est della Turchia già dalla scorsa Estate, in seguito alla fine del cessate il fuoco tra il PKK (Partito dei lavoratori del Kurdistan) e il governo. Secondo l'agenzia Anadolu, quello di oggi sarebbe stato un attacco da parte del Pkk curdo. Il governo ha parlato di “attentato terroristico” e ha annunciato l’avvio delle indagini.

(Foto da avaz.ba)

Luna Isabella

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image