Un anno e quattro mesi per circonvenzione di incapaci, condannata 31enne

32
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
AOSTA, 4 FEBBRAIO 2015 – Un anno e quattro mesi per “circonvenzione di incapaci&rd...

 AOSTA, 4 FEBBRAIO 2015 – Un anno e quattro mesi per “circonvenzione di incapaci”: è la condanna per Benedetta Signorini, di 31 anni, impiegata di banca a Gressan e figlia del capitano del Genoa Gianluca Signorini.

La donna avrebbe ottenuto una casa “con una donazione mascherata da vendita”, pochi mesi prima della morte della nonna del suo compagno, René Rosset; quest'ultimo, 39enne maestro di sci, è stato assolto invece dall'accusa di falso.

Foto: aostasera.it

Dino Buonaiuto

InfoOggi.it Il diritto di sapere