Un disabile si candida per entrare nella casa più spiata d'Italia

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CATANIA, 9 NOVEMBRE 2011 - Marcello Crisafulli, 23 anni, affetto da ritardo neuromotorio da asfissia...

CATANIA, 9 NOVEMBRE 2011 - Marcello Crisafulli, 23 anni, affetto da ritardo neuromotorio da asfissia neonatale, con problemi motori e di linguaggio ma autonomo, si candida su internet per entrare a fare parte del Grande fratello 12 di Canale 5.

Il giovane, con un passato che egli stesso ha definito di sofferenza, solitudine e angoscia, dovuto non soltanto alla sua disabilità, ma anche a problemi familiari, espone le sue motivazioni: “Cerco il riscatto per me, per la mia famiglia e per tutti i disabili. Voglio dimostrare che non sono stupido o ignorante, ma soltanto una persona che ha delle difficoltà dovute alla mia disabilità”.

E prosegue: “Anche le cose più semplici per me sono una conquista, sono comunque un ragazzo allegro come gli altri, ma molto sensibile e per questo, nella casa di Cinecittà, vorrei mostrare limiti, fragilità, ma anche l'intelligenza e la creatività di chi ha problemi come i miei”. Attualmente la candidatura di Marcello occupa la 14ma posizione su oltre 33mila partecipanti. Staremo a vedere come reagirà il Grande Fratello.
 

Carmine Mainiero

InfoOggi.it Il diritto di sapere