USB e Ministro Di Maio insieme per garantire il soccorso - InfoOggi.it

Breaking News
  • Annullato lo sciopero dei controllori degli aerei di ENAV
  • Naufragio nel Mediterraneo: una sola donna sopravvissuta
  • Mattarella dalla Georgia: Ue progetto unico per slancio ideale e concretezza
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

USB e Ministro Di Maio insieme per garantire il soccorso

USB e Ministro Di Maio insieme per garantire il soccorso
0 commenti, , articolo di , in Politica

USB e Ministro Di Maio insieme per garantire il soccorso in questo paese lacerato dalle mille emergenze con un piano di assunzioni e tavoli permanenti fino alla risoluzione dei problemi
CATANZARO 12 LUGLIO - Solo chi lotta quotidianamente nelle piazze può vincere, solo chi persevera può conquistare, solo chi ha coraggio nelle piazze può trionfare, è questo il risultato ottenuto dall’Unione Sindacale di Base del comparto dei Vigili del Fuoco, La USB dei Vigili del Fuoco ha incontrato il Ministro del Lavoro l’On. Luigi Di Maio. 

Se questo incontro c’è stato è solo grazie alla forza di tutti i lavoratori permanenti e precari VV.F., che ogni giorno rivendicano il loro “Diritto” alle loro condizioni di lavoro ed alle assunzione insieme ai loro Coordinatori Nazionali e Regionali USB VV.F. nelle piazze e nei palazzi predisposti, ma un grazie particolare va soprattutto ai pentastellati eletti in Calabria che in questi mesi si sono resi disponibili ad incontri ed interventi per i lavoratori del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, battaglie che anche quando erano all'opposizione hanno condiviso.

Ieri mattina dopo un primo Black Out al Ministero del Lavoro per aprire il tavolo ufficiale con il Ministro ed a seguito di interventi parlamentari – ma soprattutto (dopo i Sit-In di protesta di giorno 26 giugno scorso sotto ogni singola Prefettura territoriale, di giorno 4 c.m. sotto il Ministero del Lavoro a Roma e di giorno 10 c.m. nuovamente sotto ogni Prefettura territoriale) nel pomeriggio lo stesso Ministro ha convocato la USB (discussione finita in serata) e dal tavolo è emerso il prossimo percorso che bisognerà perseguire per tempestive risposte ai 7.600 circa precari VV.F. che attendono da decenni il loro diritto all’assunzione.

Nella Riunione il Ministro del Lavoro On. Luigi Di Maio ha sostenuto e ribadito di portare a termine quanto già emanato dalla Legge di Stabilità per il 2018 per le assunzioni dei precari VV.F., inoltre per tutte le altre assunzioni (precari VV.F.) verrà immesso il budget annualmente nelle Leggi di Stabilità, affinché la graduatoria degli stessi precari VV.F. sia ad esaurimento.

Inoltre per il 2019 è prevista la copertura di tutto il turn over dell’anno precedente e dell’anno in corso, dove il personale precario vedrà ulteriormente altre assunzioni dalla graduatoria di stabilizzazione.

La stessa USB ha evidenziato allo stesso Ministro Di Maio che i precari VV.F. sono già idonei al servizio, in quanto hanno già visita medica rinnovata e per quanto le prove devono essere minime, poiché questi ragazzi sono ancora nelle squadre di soccorso con il personale permanente per portare il soccorso alla popolazione.

Al Ministro inoltre è stato posto il problema creato dal Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, che in modo arrogante e pretestuoso con l’appoggio dei sindacati di Stato vorrebbe mantenere fuori dai tavoli di contrattazione la USB., diciamo ai vertici dei Vigili del Fuoco che si sono sbagliati di grosso. La USB occuperà tutte le stanze del Dipartimento e se è necessario tutte le piazze del paese per sostenere le ragioni dei lavoratori.

La fotogallery

USB e Ministro Di Maio insieme per garantire il soccorso
Redazione

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image