• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Weekend di Pasqua tra i borghi dell'Umbria

Umbria

ORVIETO (TR), 19 APRILE 2014 – In questo ponte di festa in tutta la regione vince la tradizione, tra rassegne, concerti e sagre, a partire dalla carne d’agnello, il piatto principale sulle tavole degli umbri nel giorno di Pasqua.

Secondo i dati divulgati da Trivago, Assisi risulta essere la meta preferita in assoluto degli Italiani, o meglio, di quella parte di connazionali intenzionata a spostarsi per le festività pasquali 2014, battendo città come Roma e Firenze.

Tornano anche i mercatini di Pasquetta, con i prodotti dell’artigianato locale, uova dipinte a mano, ninnoli di cristallo, giocattoli di legno, stoffe ricamate, bambole e candele. A Castiglione del Lago le bancarelle del mercatino dell’antiquariato, dell’artigianato e del modernariato si affiancheranno alla Fiera del fiore.

A Montefalco sarà invece ospitata la kermesse, ormai consolidata, “Terre del Sagrantino”, con degustazioni e giochi popolari tradizionali. Un filone, quello folkloristico, comune alla maggior parte degli appuntamenti inseriti nel cartellone dei borghi umbri. A Pietralunga, ad esempio, si segnalano due iniziative tipiche del periodo: la “Tocciata” e “Gimo a fa’ la chioccia”. Mentre, a Perugia, in piazza Italia e corso Vannucci, sarà ospitata la rassegna “Il pane dell’amicizia”, con degustazioni, scuola di cucina e incontri formativi.[MORE]

Sul versante religioso, nella regione mistica per eccellenza, il Triduo pasquale coinvolge particolarmente la cristianità con celebrazioni liturgiche e tradizioni antiche, dalle Vie Crucis del Venerdì Santo alle Sacre Rappresentazioni della Passione di Cristo, unite ad altre manifestazioni da vivere per festeggiare la Risurrezione del Signore.

Infine, come non ricordare il tradizionale concerto di Pasqua (IX edizione), trasmesso da Rai 1 e diretto il 12 aprile scorso al Duomo di Orvieto da Zubin Mehta, con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino -quest’anno dedicato all’Unicef Italia per la raccolta dei fondi a favore dei bambini del mondo. Lo stesso Duomo farà inoltre da cornice a un altro concerto evento, in programma oggi pomeriggio: in scena il pianista e compositore Giovanni Allevi. Si tratta del secondo appuntamento del Festival Orvieto Musica e Cultura, organizzato dall’Associazione “Orvieto Musica e Cultura” con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, dell’Opera del Duomo, il patrocinio del Comune di Orvieto, la collaborazione del Teatro Mancinelli e della Diocesi di Orvieto-Todi.


(Foto: sanpietroresort.com)

Domenico Carelli