Ruba cagnetta e la violenta - InfoOggi.it

Breaking News

    Warning: Missing argument 1 for mostraBreakingNewsByTime(), called in /web/htdocs/www.infooggi.it/home/include/navbar.phtml on line 67 and defined in /web/htdocs/www.infooggi.it/home/include/routine.php on line 2330
  • Varese: trovata senza vita la hostess 28enne Valentina Scampini. Era scomparsa da 4 giorni
  • Istat, note positive dall'industria
  • Mafia Capitale: sequestrati beni 100 milioni di euro a imprenditore Guarnera
  • Marò, India prende in considerazione proposta italiana
  • Messico: psicologa uccide il marito e taglia cadavere con motosega
  • 'Ndrangheta: trovato scheletro, forse è del boss Luca Bruni, scomparso nel 2012
  • Grillo su dimissioni Napolitano: "Dovrebbe costituirsi"
  • Hacker rubano e diffondono online album di Madonna non ancora pubblicato
  • Mafia capitale: sequestrati beni per oltre 100Mln a Guarnera
  • UE: approvato piano investimenti Juncker
  • Marò: India prende in considerazione proposta italiana
  • Australia: otto bambini uccisi a coltellate, è giallo sul killer
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

Ruba cagnetta e la violenta

Ruba cagnetta e la violenta
2 commenti, , articolo di , in Cronaca

 VILLAPERUCCIO, 7 NOVEMBRE 2011 – Sabato notte, nel piccolo paese a una cinquantina di chilometri da Cagliari, un pastore è stato arrestato per furto e maltrattamento di animali. L’uomo, che di professione fa il servo pastore, è scampato al linciaggio grazie all’intervento dei carabinieri. Silvano Atzeni, di 47 anni, era entrato furtivamente nei terreni di un allevatore della zona, e forzando la serratura di una gabbia, si è portato via una cagnetta di razza Beagle.


Il proprietario, accortosi della sparizione del suo cane da caccia, si è recato con i fratelli presso la struttura disabitata, dove l’uomo faceva il custode. Infatti nei giorni precedenti aveva avvistato Silvano Atzeni aggirarsi nella sua proprietà. Il pastore quindi è stato sorpreso mentre violentava il cane, che era stato legato a una branda. I carabinieri sono intervenuti tempestivamente, a seguito di una segnalazione al 112 della presenza davanti alla casa abbandonata di persone con intenzioni tutt’altro che pacifiche, salvando il 47enne dalle mani dell’allevatore.

Le forze dell’ordine hanno poi accertato cos’era successo e arrestato l’uomo con l’accusa di furto aggravato e maltrattamento di animali. Stamattina il suo difensore ha chiesto al giudice del Tribunale di Cagliari la perizia psichiatrica e il rito abbreviato. La cagnolina è stata visitata da un veterinario della Asl, che ha riscontrato lesioni dovute alla violenza sessuale.

Giulia Cancedda

(fonte foto: dogbreedinfo.com)

Giulia Cancedda

2 commenti

iolanda ha scritto:
09/11/2011, 15:47

o mamma mia! ma che succede in questo mondo? prima quello che sotterra vivo il cane poi questo che violenta la cagnetta? nemmeno io avrei chiamato i carabinieri!

Andrea ha scritto:
07/11/2011, 22:39

Mamma mia che storiaccia, se faceva sto servizio alla mia di cagnolina non avrei mai chiamato i carabinieri, sennò poi come facevo a castrarlo a forza di calci sugli zebedei?

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.
CAPTCHA Image