L'Arcivescovo Metropolita Mons. Vincenzo Bertolone ha nominato il nuovo Consiglio Episcopale - InfoOggi.it

Breaking News
  • Uber, i giudici hanno deciso: resta attivo
  • Legge elettorale, Grillo apre al modello tedesco
  • Napoli, omicidio al pub nella Riviera Chiaia
  • Genova, Papa Francesco incontra gli operai dell'Ilva
  • G7: Trump non terrà la conferenza stampa alla conclusione dei lavori
  • Tripoli: assalto al carcere dove è detenuto il figlio di Gheddafi, almeno 52 morti
  • Palermo, bimbo di un anno muore soffocato da un'oliva
  • Rai, terminato incontro tra Campo Dall'Orto e Padoan: il manager si è dimesso
  • Egitto, attacco a cristiani copti: bilancio provvisorio tra i 25 e i 35 morti
  • Il G7 ed i nodi tra Germania ed Usa. Le ragioni del vertice più delicato
  • Facebook
  • Google
  • LinkedIn
  • OKNotizie
  • Segnalo

L'Arcivescovo Metropolita Mons. Vincenzo Bertolone ha nominato il nuovo Consiglio Episcopale

L\'Arcivescovo Metropolita Mons. Vincenzo Bertolone  ha nominato il nuovo Consiglio Episcopale
0 commenti, , articolo di , in Chiesa e Società

CATANZARO 07 DICEMBRE - L’Arcivescovo Metropolita di Catanzaro-Squillace, Mons. Vincenzo Bertolone, nei giorni scorsi,accettando le dimissioni del Vicario generale Mons. Raffaele Facciolo, ha nominato come suo successore Mons. Gregorio Montillo, già Vicario episcopale nelle vicarie di Serra San Bruno, Chiaravalle e Soverato. 

Mons. Arcivescovo, avendo potuto riconoscere in Mons. Facciolo “le qualità umane, sacerdotali e culturali atte allo svolgimento del relativo compito”,l’ha designato come Vicario episcopale per la cura delle Confraternite dell’Arcidiocesi.

Nel rinnovo del Consiglio Episcopale, l’Arcivescovo Bertolone ha confermato: Don Maurizio Aloise Pro Vicario generale e responsabile del settore liturgia; Mons. Vincenzo Zoccoli, Vicario episcopale per la zona pastorale denominata settore ovest, comprendente le vicarie di Catanzaro Centro, Nord ed Ovest, affidandogli il settore pastorale per il Clero; Mons. Giuseppe Silvestre, Vicario episcopale per la zona pastorale denominata settore est, comprendente le vicarie di Catanzaro Sud e Squillace ed il Settore pastorale per la Catechesi, l’Evangelizzazione, la dottrina della fede e la disciplina per i sacramenti; Don Gesualdo De Luca, Vicario episcopale per la zona pastorale denominata settore nord, comprendente le vicarie di Taverna-Gimigliano e Sersale ed il Settore pastorale per il Laicato; e Padre Umberto Papaleo, Vicario episcopale per la Vita Consacrata.

Due i presbiteri che entreranno a far parte del Consiglio episcopale: Don Biagio Cutullè e Don Francesco Brancaccio. Don Cutullè sarà il nuovo Vicario episcopale per la zona pastorale denominata settore sud, comprendente le vicarie di Serra San Bruno, Chiaravalle e Soverato. Seguirà anche il settore pastorale per la Carità e la Giustizia, e sarà l’assistente spirituale dell’Unione delle Confraternite,primo collaboratore del Vicario episcopale delle Confraternite. Mentre Don Francesco Brancaccio sarà il Vicario episcopale per la Cultura.
Tutte le nomine entreranno in vigore da giovedì 8 dicembre 2016, solennità dell’Immacolata Concezione.



Curriculum di Mons. Gregorio Montillo, Vicario Generale di Catanzaro-Squillace

Mons. Gregorio Montillo, nato a Montepaone in provincia di Catanzaro, Arcidiocesi di Catanzaro – Squillace, il 6 febbraio 1947. Ha frequentato il Seminario minore di Squillace e ha compiuto gli studi liceali e filosofici nel Seminario S. Pio X di Catanzaro.​Nel 1967 si è trasferito in Svizzera dove si trovava la sua famiglia emigrata e qui ha iniziato gli studi di teologia alla Scuola Superiore di Teologia di Coira, istituita dalla Santa Sede e riconosciuta dalla Confederazione Svizzera. Ha conseguito la Licenza in teologia ed è stato ordinato sacerdote il 18 marzo 1972, nella Chiesa di Santa Croce a Zurigo, da S.E. Mons. Johannes Vonderach, vescovo di Coira.​In seguito è stato nominato vicario per un anno nella parrocchia S. Giuseppe nella città industriale di Winterthur e poi nella parrocchia dei Santi Felice e Regula nella Parrocchia di Thalwil sul bel lago di Zurigo. Ha insegnato religione cattolica nelle scuole medie svizzere. Nel 1980 è stato nominato parroco di Rueschlikon, rimanendo anche vicario collaboratore in Thalwil fino al termine della costruzione del

Centro Parrocchiale San Nicola di Myra terminato il 1982.​Nel 1983 è stato eletto decano dai sacerdoti del Decanato Decano Albis, uno dei quattro decanati del Canton Zurigo, responsabili insieme al Vicario Generale della Pastorale e dell’Amministrazione della Chiesa nel Canton Zurigo. Come tale é stato membro del Consiglio Pastorale e Presbiterale della Diocesi di Coira.

Membro del consiglio sinodale del Parlamento cattolico zurighese, membro del direttivo della Caritas di Zurigo e del comitato responsabile per la pubblicazione del settimanale ecclesiale “Forum”, oltre che del Consiglio di Missione Cattolica Italiana, lavorando per una buona collaborazione Italo-Svizzera nella Chiesa, che si è concretizzata materialmente con una raccolta di fondi a livello nazionale elvetico per la costruzione della Chiesa di Montepaone Lido (350 milioni di lire).​Nel 1990 su invito dell’Arcivescovo pro tempore Mons. Antonio Cantisani è ritornato nella diocesi di origine Catanzaro-Squillace, dove gli è stata affidata la Parrocchia di San Roberto Bellarmino in Davoli Marina. Con l’aiuto della CEI, dei fedeli svizzeri e locali ha costruito la chiesa parrocchiale e le strutture pastorali inaugurati nel 1997 ed ultimamente ha ricostruito anche la chiesa di Santa Tecla e della Madonna di Lourdes .Ha insegnato religione nelle scuole medie di Davoli e continua ad insegnare lingua tedesca nell’Istituto Teologico Calabro in Catanzaro. È stato traduttore di diversi articoli e del libro “Il Cardinale Guglielmo Sirleto” del Prof. Georg Denzler di Bramberg/Germania. Sporadicamente svolge il compito di interprete per il Tribunale Ecclesiastico Calabro. ​

Dal 1992 vicario foraneo della Vicaria di Soverato, membro del Consiglio Presbiterale e Pastorale diocesano, membro del Collegio dei consultori, delle commissioni per la famiglia, per l’ecumenismo e per i migranti, consigliere della Pastoraltour, nell'estate del 1991 ha fondato il periodico L’Orizzonte, prima a livello parrocchiale e dal 2004 esteso a livello foraniale ed ora interparrocchiale.​Dal mese di ottobre 2011 è membro della commissione diocesana per l’ammissione agli ordini sacri e Vicario episcopale per la zona Sud della diocesi comprendenti le vicarie di Soverato, Chiaravalle e Serra San Bruno. Nel 2015 è stato nominato Sottosegretario della CEC e da poco anche parroco della Parrocchia San Bruno e Beato Lanuino in Pilinga di Gasperina. 

La fotogallery

Don Maurizio Aloise
Mons. Gregorio Montillo
Redazione

0 commenti

Lascia il tuo commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto.
Ricorda che prima di essere visualizzato, il tuo commento sarà sottoposto a moderazione da parte dello staff.

Inviando un commento l'utente dichiara di aver letto ed accettato la seguente policy
CAPTCHA Image