Archivio articoli di l-avvocato-informa - InfoOggi.it

Breaking News
  • Confindustria a Verona presenta il "Progetto Paese" da 250 miliardi
  • Patto con l'Islam: Minniti al convegno "Musulmani italiani insieme per una società coesa"
  • Reggio Calabria: omicidio per probabile rottura equilibri tra cosche
  • Meteo: Piogge e neve per il Weekend, previsioni su Nord, Centro, Sud e Isole
  • Russiagate, incriminati 13 cittadini russi per "interferenze" nelle elezioni presidenziali
  • Tre italiani scomparsi in Messico, Farnesina segue caso
  • Giochi olimpici 2018: Buongiorno Italia; 5/a Schnarf, superg senza gloria
  • Terremoti: Messico, scossa magnitudo 7.5 nel sudovest
  • Droga: blitz Polizia contro spaccio in 16 città, arresti
  • Italia prima nel G8 per omicidi con arma da fuoco
  • Corte dei Conti, sanità calabrese ad alto rischio di danno erariale

Articoli di L'Avvocato INFOrma

RSS
Redazione
Tabelle millesimali: non sempre l'origine convenzionale ne impedisce la revisione
12/02/2018, scritto da Avv.Express Anna Maria Cupolillo

CROTONE, 12 FEBBRAIO - In tema di revisione e modificazione delle tabelle millesimali, qualora i condomini, nell’esercizio della loro autonomia, abbiano espressamente dichiarato di accettare che le loro quote nel Condominio vengano determinate in modo difforme da quanto previsto negli art. 1118 c.c. e 68 disp. att. c.c., dando vita alla “diversa convenzione” di cui all'art. 1123, comma 1, ultima pa ... Leggi tutto

Spese anticipate dall'amministratore: esecuzione pro quota avverso i singoli condomini
05/02/2018, scritto da Avv.Express Anna Maria Cupolillo

COSENZA, 05 FEBBRAIO - Le anticipazioni effettuate dall’amministratore possono essere richieste all’intero Condominio, anche se la successiva esecuzione deve essere fatta secondo parziarietà e, quindi, pro quota nei confronti di ciascun condomino. Questo è quanto stabilito dalla Corte di Cassazione, sez. Vi Civile-2, ordinanza n. 1851/2018, depositata il 25 gennaio. ... Leggi tutto

Controversia intentata da un singolo condomino: chi paga il compenso dell'Avvocato del Condominio?
29/01/2018, scritto da Avv.Express Anna Maria Cupolillo

CATANZARO, 29 GENNAIO - È da considerare nulla per impossibilità dell’oggetto la deliberazione dell’assemblea che, con riferimento ad un giudizio che veda contrapposti il Condominio ed un singolo condomino, ponga anche a carico di quest’ultimo, pro quota, l’obbligo di contribuire alle spese sostenute dallo stesso Condominio per il compenso del difensore o del co ... Leggi tutto

In caso di sinistro stradale, l'assenza del segnale di "Stop" non rende responsabile il Comune
22/01/2018, scritto da Avv.Express Anna Maria Cupolillo

VIBO VALENTIA, 22 GENNAIO – E’ esclusa l’ipotesi che l’ente locale debba risarcire le persone rimaste danneggiate dal sinistro, dal momento che i conducenti devono comunque adottare la massima prudenza quando impegnano un crocevia, a prescindere dalla presenza del segnale di “Stop”. Questo è quanto stabilito dalla Corte di Cassazione, sez. VI Civile - ordinanza ... Leggi tutto

Spiare il vicino alcune volte è consentito
15/01/2018, scritto da Avv.Express Anna Maria Cupolillo

REGGIO CALABRIA, 15 GENNAIO - Se per tutelare la propria sicurezza personale è necessario ed indispensabile inquadrare con la propria telecamera anche parti non strettamente private (o parti comuni) altrui, tale attività deve essere a tutti gli effetti (sia civilistici che penali) considerata perfettamente lecita. Perché si possa parlare di violazione della privacy è necessario che ci si riferisca a parti private non facilmen ... Leggi tutto

L'automobilista investe motociclista: deve tornare a scuola guida
08/01/2018, scritto da Avv.Express Anna Maria Cupolillo

CROTONE, 08 GENNAIO - L'automobilista che svoltando evita di concedere la precedenza al conducente di un veicolo a due ruote che proviene dal senso opposto di marcia procurandogli lesioni deve essere sottoposto alla revisione cautelare della patente. Non importa se gli organi di vigilanza intervenuti per i rilievi del sinistro non hanno considerato nel dettaglio anche la condotta di guida dell'infortunato. La revisione della licenz ... Leggi tutto

Caduta dal ponteggio durante il primo giorno di lavoro: il datore di lavoro è responsabile
01/01/2018, scritto da Avv.Express Anna Maria Cupolillo

COSENZA, 01 GENNAIO - Il datore di lavoro, in quanto “garante della sicurezza”, deve impartire particolari prescrizioni e dare adeguate informazioni al personale neoassunto, altrimenti, risponde degli infortuni subiti. Ciò è quanto stabilito dalla Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza n. 30437/2017, depositata il 19 dicembre. ... Leggi tutto

Trasferimento del dipendente: l'insufficienza di organico non è una scusa sufficiente per negarlo
25/12/2017, scritto da Avv.Express Anna Maria Cupolillo

CATANZARO, 25 DICEMBRE - L’insufficienza di organico non è una scusa sufficiente per negare il trasferimento al dipendente con relativo obbligo di una puntuale motivazione sulla reale funzionalità del servizio e calibrata alle mansioni svolte dal dipendente. Ciò è quanto stabilito dal Consiglio di Stato, Sezione IV, sentenza n. 5983/2017, depositata il 20 dicembre. ... Leggi tutto

Trasferimento illegittimo: nessun licenziamento per il lavoratore che si oppone
18/12/2017, scritto da Avv.Express Anna Maria Cupolillo

VIBO VALENTIA, 18 DICEMBRE - Il trasferimento di un lavoratore disposto in carenza di sufficienti ragioni tecniche, organizzative e produttive costituisce inadempimento datoriale, cui il lavoratore può reagire, ai sensi dell’art. 1460, comma 1, c.c., rifiutando di prendere servizio nella sede di destinazione e mettendo, però, a disposizione le proprie energie lavorative presso l’originaria se ... Leggi tutto

Licenziamento disciplinare:  l'immediatezza della contestazione è relativa
11/12/2017, scritto da Avv.Express Anna Maria Cupolillo

REGGIO CALABRIA, 11 DICEMBRE - In caso di licenziamento disciplinare, il criterio dell’immediatezza va inteso in senso relativo, poiché si deve tenere conto della complessità dell’organizzazione aziendale e delle ragioni che possono far ritardare la contestazione, tra cui il tempo necessario per l’espletamento delle indagini dirette all’accertamento dei fatti. Questo è quanto s ... Leggi tutto