Cappellacci a Tonara, entro novembre Barbagia-Mandrolisai "Territorio svantaggiato"

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TONARA (NU), 12 OTTOBRE 2013 - Sul sito web della Regione Sardegna è stato divulgato il segue...

TONARA (NU), 12 OTTOBRE 2013 - Sul sito web della Regione Sardegna è stato divulgato il seguente comunicato: Entro novembre la Barbagia-Mandrolisai sarà riconosciuta dalla Regione quale "territorio svantaggiato". L’impegno con i Comuni è stato assunto oggi dal Presidente della Giunta, Ugo Cappellacci, nell'incontro organizzato a Tonara dalla Confindustria della Sardegna Centrale per la valorizzazione e il sostegno delle imprese e delle zone interne dell’Isola.

“Dopo la riunione con gli amministratori locali, in programma giovedì 17 ottobre, convocata per analizzare le problematiche del territorio - ha detto il presidente - l’esecutivo regionale delibererà lo status ai sensi delle direttive di attuazione dei ‘Progetti di filiera e di sviluppo locale nelle aree di crisi e nei territori svantaggiati'. L'ambiente, il paesaggio, le nostre eccellenze nel campo agroalimentare sono tutti fattori non delocalizzabili. Il tavolo tecnico, infatti, individuerà le criticità e le possibili iniziative per il rilancio economico del territorio, a partire dallo sviluppo e dalla valorizzazione delle vocazioni produttive quali il comparto agroalimentare, la piccola e media impresa, l’artigianato, l’energia e il turismo”.

Nel chiudere l’incontro - al quale ha partecipato, tra gli altri, l'europarlamentare Francesca Barracciu -, promosso in occasione della settima tappa del progetto Mosaico, il presidente Cappellacci ha anche ribadito la volontà della Regione di rafforzare il ruolo di “facilitatrice dei processi di crescita e di sviluppo delle comunità e del tessuto imprenditoriale”, con particolare riferimento all’accesso al credito e all’apposito Fondo di garanzia attivato dalla Giunta, all’internazionalizzazione per allargare la presenza dei prodotti sardi sui mercati esteri, alla fiscalità di vantaggio per ridurre gli oneri alle imprese.

“Dopo aver abbattuto l’Irap del 70% - ha sottolineato - l’obiettivo della prossima Legge Finanziaria sarà la riduzione delle accise perché dobbiamo aiutare le nostre imprese a produrre ricchezza da distribuire nel territorio. Poichè credo che dobbiamo anche guardare al futuro e alle prospettive per la Sardegna al di la' delle contigenze del momento è in questo contesto - ha concluso il presidente Cappellacci - che si inserisce il progetto di zona franca integrale, che ieri ha fatto un altro passo avanti con il via libera in commissione Autonomia alla modifica dello Statuto".

Al termine del convegno è stato sottoscritto dal presidente Ugo Cappellacci e dal sindaco di Tonara, Pierpaolo Sau, l’atto di Rimodulazione di un intervento compreso nell’ Atto Aggiuntivo al Programma Integrato d’Area NU 13-14, approvato con Delibera della Giunta Regionale n. 37/8 del 12.09.2013. Come richiesto dal Comune di Tonara, l’intervento originariamente previsto dal PIA, riguardante la “Realizzazione della nuova palestra comunale", e per il quale sono state stanziate risorse pari a € 1.200.000, è sostituito dall’intervento di “Adeguamento e messa a norma degli impianti sportivi comunali”. il documento sarà successivamente trasmesso all’Assessorato Regionale della Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del Territorio e all’Amministrazione Provinciale di Nuoro per le rispettive sottoscrizioni.

(Fonte Regione Sardegna) 

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere