Confermati gli arresti domiciliari per i coniugi Renzi

292
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
FIRENZE, 1 MARZO- E’ stata rigettata l’istanza di revoca degli arresti domiciliari per i coniugi...

FIRENZE, 1 MARZO- E’ stata rigettata l’istanza di revoca degli arresti domiciliari per i coniugi Tiziano Renzi e Laura Bovoli.

I due sono accusati di bancarotta fraudolenta e false fatturazioni, reato che ha portato il gip a confermare gli arresti domiciliari, decisione presa a seguito dell’interrogatorio di garanzia svoltosi lunedì scorso.

L’avvocato difensore, Federico Bagattini, dopo aver appreso la notizia, ha commentato:” Sono stati depositati degli atti di indagine compiuti prima dell’interrogatorio e sui quali non ci siamo potuti difendere”.

Tra i nuovi atti presentati dalla procura di Firenze vi sono nuove testimonianze nonché documenti relativi alla procedura fallimentare della cooperativa Marmodiv, ente controllato, per la procura, da Tiziano Renzi e Laura Bovoli tramite persone di fiducia. Tale cooperativa è una delle 3 società per cui i genitori dell’ex premier sono accusati di bancarotta fraudolenta e false fatture.

Ludovica Portelli

InfoOggi.it Il diritto di sapere