F1, GP Monza 2019: Ecco il predestinato, Leclerc è pole, 2 Hamilton, 3 Bottas poi Vettel. La Griglia

1611
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MONZA 7 SETTEMBRE - Il pilota della Ferrari ha chiuso in 1:19.307 le qualifiche del GP d’Italia e ...

MONZA 7 SETTEMBRE - Il pilota della Ferrari ha chiuso in 1:19.307 le qualifiche del GP d’Italia e in gara partirà davanti a tutti per centrare un altro successo dopo Spa. Con lui in prima fila c’è Hamilton, in seconda Bottas e Vettel. Quinto tempo per Ricciardo con una sorprendente Renault. Caos all'ultimo giro per una "scia tattica": investigazione in corso della Direzione Gara, ma non è coinvolto il poleman della Ferrari Charles Leclerc, su Ferrari, in pole position a Monza. Quarta posizione per l'altra 'rossa' di Vettel. Seconda e terza le Mercedes di Hamilton e Bottas. Le qualifiche però sono "sotto investigazione" per l'entrata tardiva in pista delle vetture, e il risultato potrebbe non essere definitivo.

Una situazione mai accaduta prima. I piloti  prendono tutti la bandiera a scacchi qualche istante prima di lanciarsi per l'ultimo tentativo, tranne il ferrarista che era comunque già davanti a tutti (e Sainz che partirà ottavo). Seconda pole consecutiva quindi per il giovane monegasco, davanti ad Hamilton e Bottas. Beffato dalla bandiera anche Sebastian Vettel, che non riesce a far meglio di un quarto posto. Fuori al Q1 Max Verstappen su Red Bull, che comunque gia' sapeva di partire dal fondo della griglia nel gp di domenica. 

GRIGLIA DI PARTENZA GP ITALIA F1 2019:
1) Charles Leclerc (Ferrari)
2) Lewis Hamilton (Mercedes)
3) Valtteri Bottas (Mercedes)
4) Sebastian Vettel (Ferrari)
5) Daniel Ricciardo (Renault)
6) Nico Hulkenberg (Renault)
7) Carlos Sainz (McLaren)
8) Alex Albon (Red Bull)
9) Lance Stroll (Racing Point)
10) Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)
11) Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)
12) Kevin Magnussen (Haas)
13) Daniil Kvyat (Toro Rosso)
14) Romain Grosjean (Haas)
15) Sergio Perez (Racing Point)
16) George Russell (Williams)
17) Robert Kubica (Williams)
18) Lando Norris (McLaren) * penalizzato per utilizzato quarta power unit
19) Pierre Gasly (Toro Rosso) * penalizzato per utilizzato quarta power unit
20) Max Verstappen (Red Bull) * penalizzato per utilizzato quarta power unit

 Seguono aggiornamenti


 

 

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere