• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

FIN Sardegna: cominciata la spedizione dei nuotatori sardi a Torino

Sardegna > Cagliari

CAGLIARI, 21 FEBBRAIO 2020 - Si comincia venerdì pomeriggio con il “Galà della Velocità”: 50 metri in tutti gli stili e in vasca corta, con una prima fase di qualificazione e le successive finali. C’ è tanto entusiasmo tra i componenti la rappresentativa Cadetti/Senior della FIN Sardegna che fino a domenica sarà impegnata con lo SWIM-TO - Trofeo "Città di Torino”, un appuntamento che richiama giovani nuotatori di tutta la nazione tra cui campioni della nazionale azzurra e diversi atleti della nazionale giovanile. Due nomi su tutti: Alessandro Miressi, campione europeo in vasca lunga e vicecampione europeo in vasca corta nei 100 stile libero, distanza di cui è primatista italiano e Benedetta Pilato, vicecampionessa mondiale, campionessa europea in vasca corta e primatista italiana nei 50 rana.

Grazie ad una riuscitissima collaborazione con il Comitato FIN piemontese anche la Sardegna ha l’opportunità di sperimentare per la prima volta (dopo l’esperienza calabra di due settimane fa per la rappresentativa juniores), un confronto in Penisola al di fuori delle tradizionali gare riservate alle selezioni regionali.

Al Palazzo del Nuoto di Torino si sono presentati tutti i convocati, accompagnati dai tecnici Pierluigi Salis (Sport Full Time) e Marco Cara (Esperia). La lista degli atleti: “Anna Conti, Enrico Pusceddu, Francesca Sechi (Sport Full Time), Chiara Demontis (Esperia), Massimo Lai, Lorenzo Puddu (Promogest), Enrico Manzoni (Sport Er), Giacomo Piras (Atlantide Elmas).

“Mi auguro che i ragazzi gareggino con entusiasmo – dice il presidente FIN Sardegna Danilo Russu – in una piscina bellissima e all’interno di un contesto competitivo vario. Spero che questi fattori inusuali diano la giusta carica per realizzare prestazioni a cui non sono abituati a casa loro”.

Il Programma:

Venerdì 21 febbraio - Galà della velocità (Palazzo del Nuoto, vasca corta)

- ore 14.45 (riscaldamento 13.45): qualifiche 50 farfalla F/M, 50 dorso F/M, 50 rana F/M, 50 stile libero F/M

- a seguire 15 minuti di pausa e poi finali assolute sulle stesse distanze

- a seguire 4x50 stile libero mixed

Sabato 22 febbraio - mattina

(batterie femminili piscina Usmiani, batterie maschili Palazzo del Nuoto, vasca corta)

- ore 8.45 (riscaldamento 7.45): qualifiche 400 misti, 100 farfalla, 200 dorso, 100 rana, 200 stile libero

Sabato 22 febbraio - pomeriggio (Palazzo del Nuoto, vasca lunga)

- ore 15.30 (riscaldamento 14.45): finali per categoria 50 stile libero, 50 Dorso, 400 misti, 100 farfalla, 800 e 1500 stile libero, 200 dorso, 100 rana, 200 stile libero

Domenica 23 febbraio - mattina (batterie maschili piscina Usmiani, batterie femminili Palazzo del Nuoto, vasca corta)

- ore 8.45 (riscaldamento 7.45): 400 stile libero, 200 farfalla, 100 dorso, 200 rana, 100 stile libero, 200 misti

 

Domenica 23 febbraio - pomeriggio (Palazzo del Nuoto, vasca lunga)

- ore 15.15 (riscaldamento 14.30: finali per categoria 400 stile libero, 200 farfalla, 100 dorso, 200 rana, 100 stile libero, 200 misti