Grecia, presentata le bozze di riforme. La Bce aumenta i prestiti emergenziali

6
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ATENE, 29 APRILE 2015 - Dopo la conferma di Varoufakis come ministro delle Finanze e le asprezz...

ATENE, 29 APRILE 2015 - Dopo la conferma di Varoufakis come ministro delle Finanze e le asprezze dell'ultimo eurogruppo, quello di Riga, si è proceduto oggi con la presentazione, ai creditori internazionali, della bozza di riforme legislative.MORE]

LA BOZZA DI RIFORME

La discussione sulla bozza di riforme avverrà domani durante una riunione del gabinetto ministeriale e giungerà in Parlamento solo dopo l'approvazione. Tra le misure previste nelle nuove norme sarebbero presenti, secondo indiscrezioni, dei progetti di legge contro evasione fiscale e corruzione, inoltre, nessun tipo di trattativa sarà ammessa su ulteriori tagli alle pensioni mentre, pare, risulterà possibile procedere con il ritiro delle misure sul salario minimo garantito, particolarmente osteggiate dai creditori. Il vice ministro alle Finanze, Dimitris Mardas, ha dichiarato "un accordo va raggiunto il prima possibile perché sarà di beneficio per entrambe le parti". E se, in data odierna, dall'Europa sembra giungere un placido benestare per le elleniche intenzioni riformatrici, durante l'ultima riunione dell'Eurogruppo, in Lettonia, i commenti di Pierre Moscovici, commissario dell’Unione europea agli affari economici e Jeroen Dijsselbloem, presidente dell’Eurogruppo, erano stati particolarmente aspri nei confroni del ministro greco alle Finanze, Yanis Varoufakis, perchè fortemente contrario ad apporre modifiche alle riforme, ritenute prioritarie, per la Grecia. 

GLI INTERVENTI DELL'EUROPA

Gli argomenti su cui l'Europa sembrerebbe insistere, marcare l'attenzione, attengono al mercato del lavoro, in particolare il tema pensioni, nuove tasse sui consumi, nonché l'eliminazione della moratoria sulle confische della prima casa per gli utenti impossibilitati a pagare il mutuo. Da parte della Banca Centrale Europea, un nuovo passo avanti, conciliante, si è avuto con l'aumento della liquidità d'emergenza (Ela), un aumento di 1,4 miliardi di euro per le banche greche, giungendo così a 76,9 miliardi, permettendo in tal modo, agli istituti di credito, di raggiungere una liquidità pari a 3 miliardi di euro, a riferirlo è Bloomberg. 

RIAPRE LA RADIOTELEVISIONE DI STATO, ERT: 1500 ASSUNZIONI

Una importante notizia che giunge da Atene, è la riapertura dell'emittente radio televisiva statale, Ert, chiusa nel 2013 dal governo Samaras, con tale provvedimento la Grecia, il governo di Tsipras ha permesso il reintegro di 1500 dipendenti.

L'ATTACCO DI 30 ANARCHICI CONTRO VAROUFAKIS

Si apprende dalla stampa ellenica che ieri sera, il ministro Varoufakis e la moglie, Danae Stratou, sono stati aggrediti in un ristorante, nell'ala "sinistra" del quartiere "Exarchia" da un gruppo di 30 anarchici. Insulti e bottiglie sarebbero stati lanciati contro la coppia, ma l'intervento e il dialogo promosso dal ministro e dalla moglie ha permesso che gli animi si calmassero senza provocare alcun tipo di incidente. Pare che in Grecia la figura del ministro Varoufakis abbia subito una lieve incrinazione dopo la pubblicazione di alcune foto che lo ritrarrebbero, con la moglie, su un rigoglioso terrazzo. Immagini che, rapportate alla drammatica situazione greca, sarebbero apparse "stonate".

Fonte foto: primocanale.it

Ilary Tiralongo

InfoOggi.it Il diritto di sapere