• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

L'Atalanta ribalta il Verona. Finisce 3-2 per la Dea

Lombardia > Bergamo

BERGAMO 7 DICEMBRE 2019- L'Atalanta batte in rimonta l'Hellas Verona e continua la sua corsa verso il quarto posto, distante un solo punto e al momento occupato dalla Roma. I bergamaschi partono male e dopo solo 27 minuti perdono Joseph Ilicic per infortunio. Lo sloveno é costretto a uscire per un problema di natura muscolare che verrà valutato nelle prossime ore. Al suo posto entra Malinowsky, che poi diventerà decisivo. Il Verona però é ben messo in campo e va in vantaggio grazie a uno splendido contropiede chiuso da Di Carmine. L'Atalanta però non molla e proprio con Malinowsky ottiene il gol del pareggio. Il Verona però é in gran spolvero, e trova il raddoppio sempre con Di Carmine. Per l'attaccante gialloblu doppietta personale. 

L'Atalanta si rituffa in area veronese e in seguito a un contatto Faraoni-Castagne, ottiene un calcio di rigore assegnato dopo il classico controllo Var. Batte Muriel che spiazza Silvestri e porta i bergamaschi sul pari. Nel finale il Verona perde un giocatore causa espulsione, con l'Atalanta che ne approfitta e trova la rete con Djimsiti, pronto a raccogliere uno splendido assist di Rafael Toloi. Nel finale Gomez sfiora il quarto gol, ma non succede piú niente. L'Atalanta vince e sale a 28 punti, distante una sola lunghezza dalla zona Champions.