Migranti: la nave dirottata è arrivata in acque maltesi

358
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 28 MARZO - E' arrivato nelle acque territoriali maltesi il mercantile El Hiblu 1, la nave...

ROMA, 28 MARZO - E' arrivato nelle acque territoriali maltesi il mercantile El Hiblu 1, la nave dirottata dai migranti che aveva soccorso nel Mediterraneo e che stava riportando in Libia. Dai servizi di monitoraggio in tempo reale del traffico marino emerge che l'imbarcazione ha superato la fascia contigua delle 24 miglia nautiche dalla costa e si sta dirigendo verso Malta. La nave, di proprieta' di una compagnia turca ma battente la bandiera dello Stato oceanico di Palau, era partita dalla Turchia con un equipaggio prevalentemente turco. Dei 108 migranti che ha salvato davanti alle acque territoriali turche, 77 sarebbero uomini e 31 donne e bambini, hanno riferito fonti del governo maltese. Una portavoce del governo delle forze armate della Valletta aveva fatto sapere che alla nave non sarebbe stato consentito di entrare nelle acque maltesi.  
Aggiornamento
La marina maltese ha preso il controllo del mercantile El Hiblu 1, la nave dirottata dai migranti che aveva soccorso nel Mediterraneo e che stava riportando in Libia. Le forze di sicurezza maltesi sono salite a bordo dell'imbarcazione appena entrata in acque territoriali maltesi. Lo riferisce una nota delle forze armate di Malta. Le autorita' avevano preso contatto con il capitano dell' El Hiblu 1 quando si trovava a circa 30 miglia nautiche di distanza dall'isola. Come riferisce il Times Of Malta, il capitano della nave ha affermato di non avere piu' il controllo della nave e che lui e il suo equipaggio erano stati forzati dai migranti a procedere verso Malta, come afferma sempre la nota delle forze armate. Si ritiene che siano 108 i migranti a bordo del mercantile. 
Fonte immagine Corriere Roma)

InfoOggi.it Il diritto di sapere