Morto Chris Cornell, leader di Soundgarden e Audioslave

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
DETROIT, 18 MAGGIO - Chris Cornell, il leader dei Soundgarden e, in seguito, degli Audioslave &egrav...

DETROIT, 18 MAGGIO - Chris Cornell, il leader dei Soundgarden e, in seguito, degli Audioslave è morto la scorsa notte a Detroit all’età di 52 anni. "Una morte improvvisa e inaspettata", ha annunciato tra le lacrime Brian Bumbery, il suo addetto stampa, tanto che la "moglie è sotto shock". Non si conoscono ancora le cause del decesso e mentre medici e investigatori sono al lavoro la famiglia chiede di "rispettare la privacy". 

CornelI fondò i Soundgarden a Seattle nel 1984 insieme al chitarrista Kim Thayil e al bassista Ben Shepherd. Nel 1997 la band si sciolse a causa di dissidi interni e Cornell fondò, nel 2001, gli Audioslave insieme ai componenti dei Rage Against The Machine. Nel 2010 arrivò la reunion dei Soundgarden, con cui produsse un nuovo album, “King Animal” e una serie di tour in tutto il mondo. Poche ore prima il cantate aveva annunciato sul suo profilo Twitter l’arrivo a Detroit.

 

 

Chris Cornell, il cui vero nome era Christopher John Boyle, aveva tre figli: Lillian Jean Cornell, avuta dalla prima moglie Susan Silver; dal secondo matrimonio con Vicky Karayiannis erano nati una figlia, Toni, e un figlio, Christopher Nicholas.

 

Giuseppe Sanzi

(fonte immagine huffingtonpost.com)

InfoOggi.it Il diritto di sapere