One Belt one Road - La Nuova Via della Seta "Candidatura di Gioia Tauro"

2286
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Illustri Presidenti, in questi giorni si sta firmando il memorandum of understanding tra l’Italia ...

Illustri Presidenti, in questi giorni si sta firmando il memorandum of understanding tra l’Italia e la Cina che traccia le linee guida del progetto per corposi investimenti e che coinvolge anche i porti italiani di Trieste e Genova, già proposti dal Presidente Gentiloni nel summit del 2017.
Al Presidente Conte e al Presidente Xi Jinping è doveroso chiedere di riconsiderare e rivalutare la valenza strategica del porto di Gioia Tauro che è al centro del Mediterraneo e che è dotato di una capacità di carico che già oggi non ha eguali nel sistema della portualità italiana.

Gioia Tauro occupa da anni una posizione cruciale nel traffico containerizzato da e per l’Estremo Oriente e, in quanto tale, un suo potenziamento potrà essere fonte di ulteriori vantaggi sia per i due paesi sia per tutti i nodi portuali collocati sulle rotte di navigazione dall’Estremo Oriente verso l’Europa.
Se è vero che nel corso del primo degli incontri istituzionali avvenuto al Quirinale con il Presidente Mattarella, è stato ribadito che “La Via della Seta è un percorso a doppio senso e lungo di essa devono transitare non solo commercio, ma talenti, idee e conoscenze", allora collocare Gioia Tauro nel progetto One Belt One Road rappresenterebbe anche la migliore strategia per contribuire ad accelerare la modernizzazione socio-economica dell’intero Mezzogiorno d’Italia.

È, altresì, utile dire che la rivisitazione di strutturate relazioni economiche con la Cina darebbe più slancio anche alla Zona Economica Speciale della Calabria, il cui baricentro è collocato nell’area portuale di Gioia Tauro.
Con la certezza che i contenuti di questo appello saranno fatti propri da tutte le autorità ed organizzazioni che operano a sostegno dello sviluppo della regione e del paese.

Cordialità,

Francesco Aiello

- Prof. di Politica Economica, Università della Calabria (CS)
- Componente del Comitato di Indirizzo della Zona Economica Speciale della Calabria su nomina del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasposti
- Fondatore di OpenCalabria.com

Michele Mercuri, Unical e OpenCalabria
Vittorio Daniele, Università degli Studi di Catanzaro e OpenCalabria
Francesco Foglia, Dottorando di Ricerca Università di Reggio Calabria e OpenCalabria
Graziella Bonanno, Università Vanvitelli della Campania e OpenCalabria
Vito Francesco Tassone, Imprenditore
Albino Carli, Imprenditore
Pippo Callipo, Gruppo Callipo
Stefania Schipani, Ricercatrice Istat
Domenico Marino, Università degli Studi di Reggio Calabria
Giuseppe Naim, Avvocato
Domenico Macrì, Operatore Portuale e Movimento Sud che Sogna
Carlo Ammirato, Dipendente pubblico in pensione
Paco Mastroianni, Esperto fondi UE
Salvatore Cersosimo, Pubblicista
Vittorio Caminiti, Operatore turistico
Lucia Abiuso, Docente
Maria Concetta Falcone, Avvocato
Emilio Mastroianni, Istituto di Cultura Politica "G. Petronio"
Osvaldo Piacentino, Dottore commercialista
Giovanni Dodero, Dipendente Università della Calabria
Franco Mollo, Giornalista
Michetta Sirianni, Insegnante
Luigi Scarnati, Sindacalista
Francesco Emanuele Capogreco, Operatore Fiscale e Movimento Sud che Sogna
Rita La Rosa, Assistente Sociale e Movimento Sud che Sogna
Nicola Arcella, Impiegato e Movimento Sud che Sogna
Nicodemo Oliverio, già parlamentare PD
Antonio Crinò, Ingegnere
Michele Guaragna, Dipendente Pubblico
Alfonso Laurenzano, Dipendente Pubblico
Marco Curcio, Tecnico di Laboratorio
Marco Berardi, Imprenditore agricolo
Luca Covelli, Ingegnere
Agostino Pantano, Giornalista
Loredana Panetta, Libero professionista
Giovanna Senatore, Insegnante
Alessandra Crispini, Università della Calabria
Alessia Via, Insegnante
Antonio Chiappetta, Impiegato
Franco Laratta, già parlamentare PD
Fernando Puzzo, Università della Calabria
Francesco Romano Baldino, Geometra in pensione
Diego Mazzitelli, Dottorando di Ricerca Università della Calabria
Franco Crino', già parlamentare NPSI
Francesco Trivieri, Università della Calabria
Michele Conia, Avvocato, Sindaco di Cinquefrondi e Movimento Sud che Sogna
Franco Falbo, Dipendente pubblico e Movimento Sud che Sogna
Antonio Toscano, Dirigente Azienda
Roberta Saladino, Dottore di Ricerca
Gessica DAgostino, Studentessa Universitaria e Movimento Sud che Sogna
Domenico Polimeni, Pensionato e Movimento Sud che Sogna
Patrizia Bonacci, Quadro Direttivo in banca
Giuseppe Panarello, Imprenditore
Teresa Pullano, Insegnante in pensione
Fulvio Scarpelli, Dirigente Università della Calabria
Elena Cristiano, Università della Calabria
Gregorio Voci, Ingegnere e Movimento Sud che Sogna
Franca Gentile, Insegnante
Riccardo Barberi, Università della Calabria
Giuliana Ricioppo, Avvocato
Elisabetta della Corte, Università della Calabria
Adriano Mollo, Giornalista
Francesco Arnone, Dirigente MISE
Menella Potenza, Dipendente pubblico in pensione
Giancarlo Timpano, Impiegato e Movimento Sud che Sogna
Sabrina Ventini, Contabile e Movimento Sud che Sogna

CLICCA QUI PER IL TESTO INTEGRALE

InfoOggi.it Il diritto di sapere