Papa: Bulgaria; oggi in campo profughi, poi messa a Rakovsky

886
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
SOFIA, 6 MAGGIO - La visita a un campo profughi, la messa con le prime comunioni dei bambini bulgari...

SOFIA, 6 MAGGIO - La visita a un campo profughi, la messa con le prime comunioni dei bambini bulgari, l'incontro con le altre religioni per pregare insieme per la pace. Sono i momenti, oggi, della seconda giornata di papa Francesco in Bulgaria, che domani concluderà questo suo viaggio nei Balcani trasferendosi in Macedonia del Nord. La giornata odierna si aprirà alle 8.30 locali (le 7.30 in Italia) con la visita del Pontefice a un campo profughi vicino Sofia, quello di Vrazhdebna, dove si intratterrà privatamente con 50 rifugiati tra bambini e genitori, per lo più dalla Siria e dall'Iraq. Francesco partirà poi alle 9.30 (le 8.30 italiane) in aereo per Rakovsky, il 'cuore' cattolico della Bulgaria, dove alle 11.15 (le 10.15 in Italia) celebrerà la messa con le prime comunioni a 242 bambini di tutte le parrocchie bulgare nella Chiesa del Sacro Cuore, pranzando poi alle 13.00 (le 12.00 italiane) con i vescovi del Paese nel Convento delle Suore Francescano e incontrando alle 15.30 (le 14.30 in Italia) la comunità cattolica nella Chiesa di San Michele Arcangelo. Alle 17.15 (16.15 italiane) la partenza per il ritorno a Sofia dove il Papa, in Piazza Nezavismost, presiederà alle 18.15 (le 17.15 in Italia) l'incontro e la preghiera per la pace alla presenza degli esponenti delle varie confessioni religiose in Bulgaria.  

InfoOggi.it Il diritto di sapere