Renzi e l'unità del PD: fioriscano idee, non concorrenti

12
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ANCONA, 26 FEBBRAIO 2015 - Il Premier Matteo Renzi ha rinviato il Consiglio dei ministri in programm...

ANCONA, 26 FEBBRAIO 2015 - Il Premier Matteo Renzi ha rinviato il Consiglio dei ministri in programma per il prossimo venerdì e ha scritto una lettera a deputati e senatori del Pd, convocandoli al fine di avere con loro un confronto sulle tematiche all'ordine del giorno nei prossimi incontri di governo: la Rai, l'ambiente, la scuola e il fisco.

"Fioriscano idee, non concorrenti" ha dichiarato il Presidente del Consiglio, che ha visto i membri del suo stesso partito accusare il Governo di ignorare il Parlamento. Renzi spera di riuscire a spostare la discussione all'interno del PD "sui contenuti più che sulle etichette". Ma le divergenze all'interno del PD sembrano essere profonde: un gruppo di membri del partito, già ribattezzati "catto-renziani", ha tenuto nella serata di ieri la prima riunione di un'area, Spazio democratico, già dotata di un documento e con in programma nella città di Tivoli un'assemblea per i giorni dal 17 al 19 aprile prossimo.




La volontà del gruppo, alla cui riunione di ieri sera hanno partecipato 55 parlamentari sui 90 invitati, spiega il sottosegretaio alla presidenza Graziano Delirio, è quella di "creare luoghi di circolazione di idee molto leggeri in un'ottica totalmente anticorrentizia ma per aiutare i parlamentari nell'elaborazione di idee anche sul territorio". Matteo Richetti, deputato del PD e promotore dell'iniziativa, spiega: "Non è una corrente, ma un laboratorio di idee che si rifà alla lettera di Renzi". Assicura poi Richetti: "Non do vita a nessuna corrente, ma raccolgo le idee di tanti".

(foto www.vita.it)

Elisa Lepone

InfoOggi.it Il diritto di sapere