Riqualificazione di "Contrada Porticato". Avviati i lavori di bonifica

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BOVALINO (RC), 22 SETTEMBRE - Un’altra zona nevralgica di Bovalino rimasta per tanti anni (troppi!...

BOVALINO (RC), 22 SETTEMBRE - Un’altra zona nevralgica di Bovalino rimasta per tanti anni (troppi!) in totale abbandono, grazie all’intervento dell’attuale amministrazione guidata dal Sindaco, Vincenzo Maesano,  potrà rifarsi il look diventando a tutti gli effetti un’altra “area green” del paese dove i cittadini potranno beneficiare sia dello spazio che delle attrezzature che saranno li allocate per renderla fruibile ad ogni fascia d’età. L’area in questione è quella denominata “Porticato”, una striscia di terreno che costeggia la via La Cava, via che è  la principale porta d’accesso al paese che dal lato nord conduce verso il centro. Facendo un breve passo indietro ricordiamo quest’area come una zona buia e depressa, una zona dove la vegetazione cresciuta a dismisura copriva quella che era di fatto divenuta una discarica a cielo aperto, una zona off-limits in quanto pericolo costante per l’incolumità e la salute pubblica. Ora, grazie ad un finanziamento recuperato in extremis di circa 10 mila euro concesso nel 2014 dall’allora Provincia di Reggio Calabria (ora Città Metropolitana)…e mai speso! si potrà bonificare l’area compreso l’alveo del torrente “Ternicola” limitatamente alla parte bassa. I lavori di bonifica sono già iniziati e sono anche in stato avanzato, l’alveo si presenta libero da vegetazione così come l’intera zona interessata; una volta conclusi i lavori, tempo permettendo, dovrebbero avere inizio quelli relativi alla realizzazione di un parco urbano che prevede: un percorso salute, una piazzetta e un piccolo anfiteatro. Questa seconda tranche di lavori sarà realizzato con il contributo che è stato concesso al Comune di Bovalino grazie al “Decreto Crescita”, un finanziamento accordato lo scorso mese di maggio 2019. Con la realizzazione di quest’altro lavoro dai contenuti altamente sociali, si conferma la vocazione green e ambientale di questa giovane amministrazione che oltre a fare opera di prevenzione con la pulizia e manutenzione dei torrenti e dei valloni cerca di riqualificare, un po alla volta, anche le zone più depresse e disagiate del paese, aree che purtroppo, per anni, non hanno mai visto la luce. Interpellato in proposito, il Sindaco Maesano, ha dichiarato: “Tra gli obiettivi principali di questa amministrazione c’è certamente quella della riqualificazione urbana e ambientale del paese. Dopo aver avviato la raccolta differenziata e aver ricevuto diversi finanziamenti per quanto riguarda il rifacimento di strade, marciapiedi e la realizzazione di spazi urbani con l’abbattimento delle barriere architettoniche, ora ci siamo dedicati alla riqualificazione del parco di contrada Porticato, un’area per troppo tempo abbandonata e che noi vogliamo trasformare in una zona importante e nevralgica che faccia da attrattiva per tutti i cittadini. In proposito, è’ stato molto importante riuscire a recuperare questo finanziamento perché ci ha consentito di avviare i lavori. Nella considerazione che la stagione autunnale è ormai alle porte è importantissimo avere la zona libera da detriti e sterpaglie di ogni genere azzerando, di fatto, ogni rischio e pericolo per la comunità. Sempre su quest’area si sta lavorando ad un progetto ambizioso che speriamo, presto, di poter svelare nei suoi contenuti al fine di fornire un’immagine ancora più positiva della nostra bella Bovalino”.  


Pasquale Rosaci

InfoOggi.it Il diritto di sapere