"Salva Piemonte": incontro "positivo" a Roma tra Chiamparino e Padoan

25
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TORINO, 18 NOVEMBRE 2014 – Il governatore del Piemonte Sergio Chiamparino ha valutato positiva...

TORINO, 18 NOVEMBRE 2014 – Il governatore del Piemonte Sergio Chiamparino ha valutato positivamente l’incontro che ieri sera ha avuto nella capitale con il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, in merito al disavanzo della Regione (pari a 2,5 miliardi), al fine di sostenere il decreto “Salva Piemonte”.

«Incontro interlocutorio ma positivo», ha commentato Chiamparino, accompagnato nella sua missione dal vicepresidente e assessore al Bilancio Aldo Reschigna, dal momento che «nessuna delle richieste - avanzate - è stata rigettata a priori». Tale spiraglio da parte del governo ha indotto il presidente del Piemonte a «ben sperare»: «mi pare - ha aggiunto - che gli sforzi che abbiamo prodotto sia sul piano della riqualificazione del taglio della spesa sia sul piano della rimodulazione fiscale siano stati compresi».

«Ci siamo congedati con la consapevolezza che non ci hanno sbattuto la porta in faccia, anzi: abbiamo colto segnali di apertura», è invece il commento di Reschigna riportato da La stampa.

Al momento il ministro non ha preso impegni finanziari, ma sin da oggi, come ha precisato ancora lo stesso Chiamparino, «partiranno gli approfondimenti congiunti tra i nostri tecnici e quelli del ministero , poi si entrerà nel merito».

 

Domenico Carelli

(Foto: lastampa.it)

InfoOggi.it Il diritto di sapere