Serie A, la presentazione della 21ª giornata

14
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PISA, 31 GENNAIO 2015 - La Fiorentina orfana di Cuadrado va in casa del Genoa. In serata la Rom...

PISA, 31 GENNAIO 2015 - La Fiorentina orfana di Cuadrado va in casa del Genoa. In serata la Roma prova a ripartire contro l’Empoli. Domani sera Juventus e Milan. 

Mentre impazzano gli ultimi giorni di calciomercato ed un altro campione come Cuadrado lascia la Serie A per trasferirsi agli ordini di Mourinho, riparte il campionato per una nuova e avvincente giornata che regala già oggi due partite molto interessanti.

Alle 18.00 il Genoa, ancora privo di Matri, ospita la Fiorentina reduce dal bel pareggio con la Roma. Il tecnico dei rossoblu, Gasperini, dovrebbe affidarsi nuovamente all’attacco leggero formato da Iago Falque, Perotti e Fetfatzidis anche se il grego sembra destinato a partire per approdare al Chievo. Dall’altra parte Montella, in attesa del sostituto di Cuadrado, schiera un attacco pesante con il ritrovato Mario Gomez ( tre gol nelle ultime due gare) e Babacar.

In serata la Roma tenta di tornare a vincere in casa dopo due mesi. Di fronte però troverà un Empoli reduce dalla sconfitta interna con l’Udinese che ha rimesso la squadra di Sarri in una posizione scomoda di classica, con un solo punto di vantaggio sul terzultimo posto. I toscani però nelle due partite precedenti contro i giallorossi (in campionato e Coppa Italia) hanno messo in seria difficoltà la squadra di Garcia che, quindi, chiede la massima concentrazione ai suoi ragazzi per non perdere altro terreno dalla vetta e non vedere il Napoli avvicinarsi pericolosamente.

Domani alle 12.30, l’Inter prova a rialzarsi dopo lo scivolone interno con il Torino. I nerazzurri affrontano il Sassuolo ed hanno dalla loro una statistica importante. Nei tre incontri di Serie A infatti, i neroverdi hanno subito altrettante sconfitte con quindici gol subiti e zero segnati in cui pesa sicuramente il doppio 7-0 rimediato nella partite d’andata e in quella dello scorso anno. Mancini però sa che non può fidarsi e non vuole altre distrazioni dai suoi. Chi viaggia sulle ali dell’entusiasmo è la Lazio. I biancocelesti in settimana hanno ripetuto la vittoria di sabato scorso contro il Milan ed hanno eliminato i rossoneri nei quarti di finale di Coppa Italia. La squadra di Pioli, a soli due punti dal terzo posto, va a Cesena senza l’infortunato Djordjevic vittima di una brutta frattura al malleolo peroneale che lo terrà fuori per circa tre mesi. Miro Klose però, dopo la splendida prestazione con il Milan, è pronto a portare sulle spalle tutto il peso dell’attacco.

Il Napoli fa visita a quella che negli ultimi anni è stata senza dubbio la sua bestia nera, il Chievo. La squadra di Benitez prova a vendicare la sconfitta dell’andata ed ha a tiro il secondo posto dopo gli ultimi pareggi della Roma. I gialloblu, reduci da due sconfitte contro Fiorentina e Juventus, stanno vivendo un momento molto difficile che li ha fatti scivolare al terzultimo posto alle spalle del Cagliari. Proprio la squadra di Zola è impegnata nello scontro salvezza con l’Atalanta. I nerazzurri hanno un solo punto di vantaggio sui sardi e si affidano all’ex Pinilla per provare ad allungare in classifica.

Dopo la vittoria con Inter vive una situazione più tranquilla il Torino. I granata ospitano la Sampdoria che vuole ripartire dopo il pareggio interno con il Palermo. I blucerchiati avranno per la prima volta a disposizione anche Samuel Eto’o che però dovrebbe inizialmente partire dalla panchina. Il Palermo, ultimo avversario della squadra del presidente Ferrero, sfida l'Hellas Verona per fare il definitivo salto di qualità ed avvicinarsi definitivamente alla quota salvezza, provando poi a regalarsi un sogno europeo nelle restanti giornate.

Sempre alle 15.00 la Juventus affronta la temibile trasferta in casa dell’Udinese per continuare la cavalcata verso lo scudetto e verso la sfida, tra quattro giornate, in casa della Roma. Allegri ripropone Morata dal 1' al fianco di Tevez dopo che lo spagnolo, con un gol all’89’, ha regalato ai bianconeri la qualificazione in semifinale di Coppa Italia ai danni del Parma. Alle 20.45 gli stessi emiliani, in una situazione di classifica più che disperata, sono di scena a San Siro contro il Milan. I rossoneri giovedì hanno ufficializzato l’acquisto di Mattia Destro anche se difficilmente lo si vedrà partire titolare. Dopo gli ultimi deludenti risultati, Galliani sul mercato sta lavorando per regalare a Inzaghi nuovi rinforzi e provare la risalita verso il terzo posto.

 

Programma 21ª giornata:
Genoa Fiorentina Sabato     18.00
Roma Empoli       "           20.45 
Sassuolo Inter Domenica 12.30
Atalanta Cagliari       "            15.00
Cesena Lazio       "            15.00
Chievo Napoli       "            15.00
Palermo Verona       "            15.00
Torino Sampdoria       "            15.00
Udinese  Juventus       "            15.00
Milan Parma       "            20.45

 

Giuseppe Sanzi

InfoOggi.it Il diritto di sapere