Serie D: S.C. Vallée d'Aoste-Verbania 2-1

19
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
AOSTA, 27 GENNAIO 2014 - Nella quarta giornata di ritorno del Campionato Nazionale di Serie D - Giro...

AOSTA, 27 GENNAIO 2014 - Nella quarta giornata di ritorno del Campionato Nazionale di Serie D - Girone A, allo stadio Puchoz contro il Verbania, la S.C. Vallée d’Aoste ha conquistato la settima vittoria stagionale, sesta casalinga, per 2 a 1 con reti di Visconti (quarta stagionale, 3 con la S.C. Vallèe d’Aoste ed 1 con il Bisceglie a Nardò) e la prima dell’ispano-argentino Bonomo Garcia. Per gli ospiti ha segnatola la sua seconda rete Magni. La Cronaca.

Nel primo tempo al 9’al termine di un’azione corale, con un diagonale rasoterra, Visconti ha sbloccato il risultato. Poco da segnalare nella prima frazione se non una punizione dell’albanese Shala bloccata da Dinaro al 23’, un tiro di Visconti fermato a terra da Frigerio ed i tentativi di Bonomo Garcia e D’Errico dalla distanza, molti cross nel tentativo di fornire palloni giocabili in area alla ricerca del raddoppio. Ammoniti Mazzei, Bonomo Garcia e Di Stefano. 

Al primo minuto della ripresa su una respinta della difesa ospite, Bonomo Garcia con un bolide di sinistro dai 25 metri, ha sorpreso Frigerio che in tuffo non ha controllato il pallone ed ha consentito all’italo-argentino di siglare la sua prima rete in Italia. Il Verbania ha subito spostato in avanti l’esperto capitan Shala, 3 reti quest’anno. Al 50’ brutto fallo di Lorenzi (ammonito) su D’Errico, che reagisce e viene espulso dal direttore di gara. Valdostani in inferiorità numerica, verranno poi ammoniti anche Viscomi, Magni e Troiano. Al 63’ è Magni a raccogliere un pallone sugli sviluppi di un calcio d’angolo ed ad accorciare le distanze, 1 a 2. La S.C. Vallée d’Aoste gioca di rimessa cercando di sfruttare gli errori dei giocatori del Verbania e non concretizzando in più occasioni con Visconti, Di Maira e Furfaro che calcia alto, ben servito al centro dell’area dopo uno slalom di Podvorica.All’80’ con una rovesciata Pollerio colpisce la parte esterna del palo. Dopo avere graziato Di Stefano (già ammonito) per un brutto fallo su Mazzei, l’arbitro Berger di Pinerolo ha espulso Visconti al 93’ tra l’incredulità generale, su segnalazione dell’assistente a cui il bomber napoletano chiedeva solo di permettere alla panchina di effettuare un cambio, avendo lo stesso ignorato per alcuni minuti le insistenti richieste del Mister e degli addetti.

La partita si conclude dopo 4 minuti di recupero con la vittoria dei padroni di casa per 2-1.

(Fonte sito ufficiale Valle d'Aosta Calcio)

InfoOggi.it Il diritto di sapere