• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Un goal per la scuola: diamo un calcio all'illegalità

Campania

CARDITO (NA) - Domani 31 Maggio tutti insieme a combattere l'illegalità allo stadio Papa di Cardito. La seconda edizione della Giornata dello Studente parte dal calcio.
Sarà svolta il 31 Maggio, la seconda edizione della Giornata dello Studente a partire dalle ore 9.30 presso lo stadio "Papa" di Cardito, organizzata dal dirigente scolastico Rosaria Peluso, con la preziosa collaborazione di Pasquale Turco direttore di CapriEvent.[MORE]

Un goal per la scuola. È questo il titolo dell'evento, dove si svolgerà una partita di calcio, con il commento tecnico di Nello Odierna. Sul campo ci sarà un triangolare, con tre formazioni, una parte rappresentativa dei docenti dell'istituto comprensivo Cilea - Mameli di Caivano, la Brigata Garibaldi di Caserta e i giornalisti di Napoli dell'USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana).

Tra questi, ricordiamo grandi ospiti come gli ex azzurri Pasquale Casale, il "Pampa" (Roberto Sosa) ed il responsabile medico del calcio Napoli, il dottor Alfonso De Nicola.
Ad allietare il calcio d’inizio ci sarà la banda musicale del Convitto Nazionale "G. Bruno" di Maddaloni preceduta dalle sue Majorette con il direttore Antonio D'Angelo ed i cantanti Luca Blindo, Marianna Civita, Angelo Di Gennaro, Federico Di Napoli, Ivan Granatino, Pasquale Maione e Sarah Manzoeto.

Grande simbologia della cerimonia assume la donazione di cinque piante offerte dalla dottoressa Pina Amato, provenienti dall'Orto Botanico di Napoli. L'idea, fortemente voluta dalla preside Rosaria Peluso, è quella di conservare con cura la memoria delle vittime della camorra e di coloro che hanno subito negli anni soprusi e violenze. Ognuna sarà piantata nel giardino dell'istituto scolastico ed avrà un nome diverso, tra cui: il magistrato Federico Bisceglia, Don Peppe Diana, Emanuele Di Caterino, Fortuna Loffredo ed Antonio Giglio.

Tra gli ospiti, ci saranno il colonnello Del Monaco, psicologo e psicoterapeuta, il presidente Unipegaso Danilo Iervolino, il generale Carmine De Pascale, il tenente colonnello Antonio Grilletto, Augusto De Meo, il dott. Gianni Ruzza Direttore Commerciale della Banca del Sud e il sindaco di Caivano, Simone Monopoli.

Presenterà l’eclettico Gabriele Blair che alla fine della giornata inviterà gli ospiti ad assistere ad una mostra di cimeli sportivi dal Titolo “Azzurro che Valore”, gli sportivi nella Grande Guerra progetto ideato da Rocco Galasso e curato dall’Istituto del Nastro Azzurro. Tra questi, ricordiamo un pallone di calcio autentico dei primi anni del' 900 che sarà mostrato al pubblico. Per l’occasione verrà consegnato un ritratto sportivo al calciatore del Torino Peppe Vives. Infine a rappresentare la lotta contro la violenza, ci saranno dei responsabili dell'associazione "S.O.F.I.A."(Sostegno Operativo Famiglie Italiane Assistite), da tempo impegnati silenziosamente nel sociale.


(notizia segnalata da ANGELO D'AMORE)