• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Under 21, Italia - Germania 1-0. Un gol di Bernardeschi porta gli Azzurrini in semifinale

Toscana

CRACOVIA, 25 GIUGNO - Sembrava una vera e propria missione impossibile ma, come spesso è accaduto nella storia del calcio italiano, le sfide contro Germania regalano grandi imprese. Per accedere alle semifinali dell'Europeo i ragazzi di Gigi Di Biagio dovevano battere la Germania, imbattuta fino a questo punto del torneo, e sperare nella sconfitta della Repubblica Ceca per non dover battere proprio i tedeschi con almeno due gol di scarto. Si sono verificate entrambe. [MORE]

Un gol di Federico Bernardeschi decide la partita di Cracovia e regala la semifinale agli Azzurrini contro l’altra favorita del torneo, la Spagna. Solito 4-3-3 per il tecnico italiano, che a sorpresa lascia fuori a sorpresa Petagna per puntare su Bernardeschi falso nueve con Chiesa a sinistra. Dopo un avvio prudente la mossa sembra creare parecchie difficoltà ai tedeschi, con Benassi, Gagliardini e Pellegrini in versione super in mediana. Alla mezz’ora pallone sanguinoso perso dalla Germania in uscita: Pellegrini ruba palla a Dahoud e serve Chiesa, che a sua volta offre l’assist a Bernardeschi, che tutto solo davanti a Pollersbeck non può proprio sbagliare.

Intanto da Tychy arrivano buone notizie visto che la Danimarca, a sorpresa, conduce sula Repubblica Ceca di Schick. Nella ripresa l’Italia prova ad abbassare i ritmi senza lasciare spazio alla Germania. Il risultato dell’altro match del girone, infatti, consente ai tedeschi di accedere alla semifinale come miglior seconda. I ragazzi di Kuntz se la vedranno con l’Inghilterra a Tychy mentre gli Azzurrini sfideranno Deulofeu e compagni a Cracovia.

A fine partita tanta soddisfazione nelle parole di Di Biagio, che però predica calma in vista della semifinale di martedì: "L'obiettivo era vincere la partita per vedere cosa succedeva, anche se stasera non abbiamo fatto niente", ha affermato il ct ai microfoni della Rai subito dopo il fischio finale. "Oggi abbiamo fatto una buonissima gara contro un'avversaria forte - continua Di Biagio -. Il nostro obiettivo era di di vincere 1-0 e poi vedere cosa poteva succedere, e così è stato. Ora c'è da migliorare e arrivare in fondo, quindi ora subito con la testa alle semifinale".

 

Giuseppe Sanzi

fonte immagine (sportinglife.com)