• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Violentata e costretta ad assumere cocaina, fermato giovane somalo

Toscana

FIRENZE, 1 DICEMBRE – Un giovane somalo di 20 anni è stato ieri fermato dalla polizia del capoluogo toscano con l'accusa infamante e pesantissima di aver abusato di una coetanea dopo averla aggredita e costretta ad assumere delle sostanze stupefacenti per vincere le sue resistenze.[MORE]

La giovane italiana vittima dell'ennesimo episodio di violenza sulle donne ha riconosciuto l'extracomunitario, in possesso di regolare permesso di soggiorno, per strada, confuso in un gruppo di stranieri che si aggirava nei pressi di Piazza Indipendenza.

Secondo quanto riportato dall'agenzia ANSA, la ragazza si è avvicinata al gruppo in compagnia del suo ragazzo e con il volto coperto da una sciarpa per mascherare la sua identità, e solo quando ha avuto la certezza di aver individuato il suo aggressore ha avvisato le forze dell'ordine, intervenute prontamente con una squadra della volante ed il fermo del presunto violentatore, aggravato dall'accusa di violenza.

FONTE: ANSA