Stalking: perseguita ex moglie, arrestato 42enne a Taranto

75
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TARANTO,30 LUGLIO – E’ stata data dai carabinieri di Taranto, esecuzione ad un’ord...

TARANTO,30 LUGLIO – E’ stata data dai carabinieri di Taranto, esecuzione ad un’ordinanza di revoca della misura alternativa dell'affidamento in prova al servizio sociale e, di concomitante ripristino della detenzione carceraria, emanata dal Giudice del Tribunale di Taranto, nei confronti di un 42enne, pregiudicato, tarantino, residente nel capoluogo ionico, reputato responsabile del reato di atti persecutori.

La sollecita attività investigativa dei carabinieri ha consentito di acclarare che l'uomo da tempo ha perseguitato e vessato la ex moglie, con lo scopo di riallacciare la vita coniugale.

La donna infatti, aveva denunciato presso la caserma dei carabinieri di Taranto, dove si era recata in eclatante stato di concitazione, che il suo ex coniuge, da quando si erano separati, non le dava tregua; aggiungeva tra l’altro, che tali comportamenti erano culminati in aggressioni fisiche, l'ultima delle quali avvenuta poco prima quando all'uscita dal lavoro, dopo l'ennesimo tentativo di ricomporre la relazione, il suo ex marito la inseguiva in auto per le vie del quartiere e, dopo averla bloccata, la percuoteva violentemente.

Letta l’informativa redatta dai militari dell’arma, il Giudice del Tribunale di Taranto, ha emesso il provvedimento cautelare: l'uomo, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

Luigi Palumbo

InfoOggi.it Il diritto di sapere