Agnelli pensa a un nuovo format per la Champions

1332
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TORINO , 12 DICEMBRE- Secondo alcune indiscrezioni circolate in queste ore sui social e negli a...

TORINO , 12 DICEMBRE- Secondo alcune indiscrezioni circolate in queste ore sui social e negli ambienti Uefa, Andrea Agnelli, che attualmente ricopre il ruolo di Presidente Eca, starebbe pensando a un nuovo format per rivoluzionare la Champions League, una rivoluzione che andrebbe anche a colpire il nostro campionato di Serie A, che si sposterebbe al mercoledi, con la Uefa Champions League nel week end. Ma perché é nata questa proposta?

Secondo gli esperti del settore, un nuovo format di Champions giocata nel week end, porterebbe certamente beneficio alle casse dei club, insomma sarebbe oro colato per i fatturati e i bilanci. La nuova Champions League dovrebbe comunque avere sempre 32 squadre, ma soli 4 gironi anziché 8. Ogni girone sarebbe composto da 8 club, per cui ogni squadra giocherebbe 14 partite e aumenterebbe dunque gli introiti dello stadio. L'attuale Champions prevede infatti un format a 8 gironi, con 6 partite totali da giocare. I Presidenti cederanno al richiamo dei soldi, o per una volta la tradizione del campionato alla domenica respingerà l'assalto?

InfoOggi.it Il diritto di sapere