Maltempo: Strage in Sicilia, tragedia 10 morti e due dispersi nel palermitano, VVF in azione

1707
Scarica in PDF
PALERMO, 4 NOVEMBRE - Le piogge torrenziali hanno fatto strage la scorsa notte in provincia di ...

PALERMO, 4 NOVEMBRE - Le piogge torrenziali hanno fatto strage la scorsa notte in provincia di Palermo, dove dieci persone sono morte e due risultano disperse. Nove delle vittime facevano parte della stessa famiglia, sorpresa in una villa di Casteldaccia dalla piena del fiume Milicia che ha allagato la casa: sono morti annegati padre, madre, figli e nonni.Tra i corpi recuperati dai vigili del fuoco, quelli di due bambini di 1 e 3 anni, e di un adolescente di 15 anni. L'altra vittima si registra a Vicari. E' un benzinaio travolto dalle acque con la sua auto mentre era con amico che adesso e' disperso.A Corleone e' disperso un medico quarantenne, del quale si sono perse le traccia dopo che ha abbandonato la sua auto su una strada intransitabile per gli allagamenti. Tragedia sfiorata a Monreale, dove una frana ha investito una palazzina abitata da otto famiglie che sono riuscite ad abbandonare in tempo l'edificio. Forti piogge pure ad ad Agrigento, dove ha esondato il fiume Akragas e la piena si e' riversata nel quartiere del Villaggio Peruzzo. Una cinquantina di famiglie sono state evacuate

Seguono aggiornamenti
Prefettura Palermo chiede aiuto esercito per viabilità' 
La Prefettura di Palermo ha chiesto l'intervento dell'esercito per la gestione della viabilita' nella provincia, "molto critica" a causa delle piogge torrenziali che nelle ultime ore hanno causato la morte di 10 persone. Sono interrotte in piu' punti le strade statali 118, 121, 188, e 189. L'Esercito, inferma la Prefettura, "sta effettuando le ricognizioni necessarie per il successivo intervento".

InfoOggi.it Il diritto di sapere