Allerta Meteo: Violenti temporali con grandine e caldo africano. Ecco dove colpiranno

3372
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
È l’argomento cult di vacanzieri e turisti: quale? Il meteo per le prossime settimane e in modo p...

È l’argomento cult di vacanzieri e turisti: quale? Il meteo per le prossime settimane e in modo particolare quello di ferragosto, la festa clou dell’estate. Anche oggi la nostra tendenza si basa sugli ultimi aggiornamenti emessi dal centro di calcolo europeo ECWMF che ci confermano che il mese di agosto sarà caratterizzato dal caldo seppur non mancheranno giorni instabili, con un break dell'estate.

Partiamo col dire che dal 6 agosto un’ondata di caldo di matrice nord africana giungerà sul nostro paese convogliando aria decisamente calda soprattutto sulle regioni meridionali. Mentre il Nord sperimenterà un clima più fresco ma pur sempre estivo, al Centro-Sud la canicola africana sarà intensa e a tratti anche da record (probabili picchi fino a 43°C-44°C in Puglia e Sicilia tra il 10 e il 12 agosto). Sarà l’ondata di caldo più lunga ed intensa per le regioni del mezzogiorno d’Italia.

Successivamente, attorno al 15 agosto, giungerà la Classica BURRASCA di FERRAGOSTO, una vera e propria tempesta con temporali e calo termico generale specie al Centro-Nord, ma anche al Sud (qualche giorno dopo). Tra il 15 e il 16 agosto è previsto infatti un cedimento barico dal Nord Europa che potrebbe determinare un peggioramento del tempo con grandinate, temporali e locali nubifragi, sia su Alpi, Prealpi, Pianura Padana e Appennino Tosco-Emiliano, fin verso quello laziale e abruzzese, per poi espandersi anche al resto del Sud. Ovviamente a causa del probabile maltempo le temperature sulle regioni centro-settentrionali sono previste in calo e potrebbe addirittura affacciarsi la prima neve sulle vette più elevate, a 2500 metri.

Al Sud il maltempo arriverà più attenuato, ma non mancheranno temporali ed un brusco calo delle temperature con l'arrivo del Maestrale che renderà agitati i mari, fino a livelli di burrasca (Adriatico e Tirreno). Dopo la probabile burrasca di Ferragosto l’estate tenterà di regalarci altri giorni soleggiati e caldi, ma ci riuscirà in parte o almeno solo al Sud.
Notizia segnalata da (iLMeteo)

InfoOggi.it Il diritto di sapere