Aperti i termini di partecipazione del premio letterario Parole nel Vento IV edizione

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CATANZARO, 29 LUGLIO 2013 - L’Amministrazione Provinciale di Catanzaro indice la 4a Edizione d...

CATANZARO, 29 LUGLIO 2013 - L’Amministrazione Provinciale di Catanzaro indice la 4a Edizione del concorso letterario denominato Parole nel Vento, riservato a opere inedite (per inedito si intende un’opera mai pubblicata da casa editrice su rivista, quotidiano, libro o sito Internet) in lingua italiana proposte sotto forma di narrativa e mai premiate o segnalate in altro concorso letterario. La partecipazione è aperta a tutti coloro che, alla scadenza del bando, abbiano compiuto almeno 18 anni di età.
Saranno assegnati i seguenti premi:

1° classificato: € 5.000,00
2° classificato: € 1.000,00
3° classificato: € 500,00

Al 1° classificato è, inoltre, garantita la pubblicazione, la diffusione e la distribuzione nazionale dell’opera a cura di un marchio della casa editrice del Gruppo Rubbettino nonché la sua presentazione e promozione, in occasione di manifestazioni ed eventi organizzati ad hoc.
Tra le opere presentate, quelle ambientate nella città di Catanzaro o nel territorio della Provincia di Catanzaro, parteciperanno anche all’assegnazione del Premio Chimirri, che consisterà nella stampa a carico dell’Amministrazione Provinciale di un congruo numero di copie, ovvero nella stampa e nella distribuzione editoriale dell’opera a discrezione e cura di un marchio della casa editrice del Gruppo Rubbettino.
Sarà discrezione della casa editrice provvedere all’eventuale stampa e distribuzione anche di altri lavori che saranno eventualmente distribuiti a mezzo della stessa sul proprio circuito distributivo nazionale.

1. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti coloro che, alla scadenza del bando, abbiano compiuto almeno 18 anni di età.
Il Concorso, a tema libero, è riservato a opere inedite in lingua italiana proposte sotto forma di narrativa e mai premiate o segnalate in altro concorso letterario.
Si ammettono opere per una lunghezza massima di 300.000 battute (spazi inclusi):
Si può partecipare con una sola opera che dovrà:
• essere stampata solo fronte (no fronte-retro);
• non essere rilegata;
• essere redatta in carattere Times New Roman, corpo 12, interlinea 1,5 e le pagine dovranno essere numerate;
• essere prodotta e presentata in n. 5 copie cartacee + n. 1 copia (in formato .doc) su supporto informatico (CdRom) secondo le modalità di cui al punto 2;
• essere introdotta da un abstract di presentazione della lunghezza massima di 2.000 battute (spazi inclusi). L’opera dovrà, pena l’automatica esclusione dal concorso, essere rigorosamente anonima.
Il Regolamento, la scheda di partecipazione e le notizie relative al concorso letterario sono, altresì, pubblicate sul sito internet www.premiochimirri.it. È a carico dei partecipanti l’onere di informarsi circa tutti gli aggiornamenti e/o eventuali variazioni concernenti il Premio.

2. MODALITÀ DI INVIO
Ogni partecipante dovrà inviare un plico sigillato indirizzato a “Amministrazione Provinciale di Catanzaro - Ufficio Cultura, Piazza Rossi - 88100 Catanzaro” contenente:
• foglio con indicazione di un indirizzo di posta elettronica;

• BUSTA A sulla quale dovrà essere riportata la dicitura “BUSTA A” e indicato il titolo dell’opera. In tale busta,
debitamente sigillata, dovranno essere inserite:
1) copia della scheda d’iscrizione reperibile sul sito internet www.premiochimirri.it debitamente compilata in stampatello e firmata, ovvero indicazione dei propri dati personali (Titolo dell’opera, Cognome, Nome, Luogo e Data di nascita, Nazionalità, indirizzo di residenza, recapito telefonico, indirizzo e-mail, professione, dichiarazione attestante l’inedicità e la paternità dell’opera, autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art.13 del D.Lgs. nr. 196/03).
Nel caso in cui il lavoro sia realizzato da due o più autori (opera a più mani), è necessaria la compilazione di due o più schede ovvero la trasmissione dei dati relativi a ciascun autore;
2) fotocopia della carta d’identità in corso di validità e firmata;
3) breve biografia dell’autore;
4) abstract di presentazione dell’opera della lunghezza massima di 2.000 battute (spazi inclusi);
5) n. 1 copia cartacea dell’opera firmata dall’autore o, se scritta a più mani, dai coautori.

• BUSTA B sull’esterno della quale dovrà essere riportata la dicitura “BUSTA B”. In tale busta, debitamente sigillata, dovranno essere inserite:
1) n. 1 copia dell’opera (in formato .doc) + incipit ( in formato .doc) su supporto informatico (Cd Rom) entrambi privi di firma;
2) n. 4 copie cartacee dell’opera comprensive di abstract. Gli scritti, corredati dal titolo, non dovranno essere firmati.
Sul plico deve essere riportata, a pena d’esclusione, la dicitura: CONCORSO LETTERARIO “Parole nel Vento”
PREMIO LETTERARIO / IV EDIZIONE BANDO DI CONCORSO

3. SCADENZA
Il plico suddescritto dovrà pervenire, via posta (secondo le indicazioni di cui al punto 2) o a mano (Amministrazione Provinciale di Catanzaro - Ufficio Protocollo), entro e non oltre le ore 14:00 del giorno 31 OTTOBRE 2013 (non farà fede il timbro postale accettante ma la data e l’ora d’arrivo di protocollo generale dell’Ente).

Non saranno presi in considerazione i plichi pervenuti oltre il termine stabilito. Tutta la documentazione ed il materiale inviato per l’ammissione al Concorso non verrà restituito e sarà distrutto dall’Organizzazione dopo la conclusione della manifestazione.

4. COMITATO DI GESTIONE
Sarà designato e presieduto dal Dirigente pro-tempore del Settore Cultura e Politiche Giovanili dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, un Comitato di Gestione formato da 3 componenti. Sarà compito di tale Comitato verificare il possesso dei requisiti minimi di ammissione delle opere e gestire le attività inerenti all’organizzazione del Premio.

5. GIURIA
Il Dirigente pro-tempore del Settore Cultura e Politiche Giovanili, provvederà a nominare una qualificata Giuria
e a selezionare un Presidente di Giuria di chiara fama tra le personalità del mondo letterario nazionale e/o internazionale.
La Giuria provvederà, in una prima fase, ad esaminare gli elaborati giunti nei termini stabiliti e conformi al Regolamento e quindi a selezionare otto opere ammesse alla fase finale.

A supporto e conduzione dei lavori di Giuria interverrà, in questa fase, il Dirigente pro-tempore del Settore Cultura e Politiche Giovanili cui spetterà:
• coordinare i lavori delle sedute della stessa;
• stabilire le linee guida della medesima;
• deciderne le modalità di votazione;
• affidare alla Giuria il compito di selezionare n. 8 opere, compilando graduatorie di merito con valutazioni numeriche.

Il Dirigente pro-tempore del Settore Cultura e Politiche Giovanili potrà a questo punto integrare o rinnovare la composizione della giuria con ulteriori personalità di chiara fama del mondo letterario.

La rinnovata Giuria procederà a:
• valutare le otto opere selezionate con criteri autonomi che prescindono dalle valutazioni numeriche formulate nella prima fase;
• stabilire l’ordine finale dei vincitori del concorso Parole nel Vento III edizione e l’assegnazione dei premi connessi;
• assegnare il Premio Chimirri che riguarderà un’opera, tra tutte quelle presentate, che ha come riferimento
ambientale Catanzaro e/o il territorio della Provincia di Catanzaro.

La Giuria, il cui giudizio è insindacabile e inappellabile, avrà la facoltà di assegnare riconoscimenti speciali.
Le preferenze - che dovranno essere espresse in forma scritta e pervenire alla Segreteria Letteraria del Premio nei tempi previsti- e tutte le questioni derivanti dai compiti di valutazione della Giuria saranno sottoposte a decisione collegiale e rimarranno riservate. In riferimento alle operazioni di voto non sono ammesse deleghe
da parte dei Giurati.
L’ammissione a far parte della Giuria comporta l’implicita accettazione del presente Regolamento nonché la presenza alle riunioni per la selezione delle opere finaliste e la partecipazione alla cerimonia di premiazione.
Gli otto finalisti verranno resi noti entro il 30 DICEMBRE 2013 e saranno convocati per la giornata finale di premiazione del Concorso, alla quale dovranno presenziare pena la decadenza del Premio. Soltanto in caso di gravi e comprovati motivi è consentita la possibilità di delega.
Alle riunioni di Giuria partecipa, senza voto, un componente del Comitato di Gestione, il quale redigerà i verbali di ciascuna assemblea.

6. PREMI
PAROLE NEL VENTO IV EDIZIONE

1° classificato: € 5.000,00
2° classificato: € 1.000,00
3° classificato: € 500,00

Non è ammessa l’assegnazione ex-aequo del Premio.
Al 1° classificato è, inoltre, garantita la pubblicazione - con apposita dicitura “Parole nel Vento opera prima”, la diffusione e la distribuzione nazionale dell’opera a cura di un marchio della casa editrice del Gruppo Rubbettino nonché la presentazione del libro, in occasione di manifestazioni ed eventi organizzati ad hoc.
Si prevede, inoltre, la possibilità di pubblicazione degli incipit delle opere presentate - previa autorizzazione tramite l’apposito spazio nella scheda di adesione - sul sito ufficiale del Concorso PAROLE NEL VENTO www.premiochimirri.it.

Ai finalisti verrà consegnata una targa ricordo. Tra le opere presentate, quelle ambientate nella città di Catanzaro o nel territorio della provincia di Catanzaro, parteciperanno, anche, all’assegnazione del Premio Chimirri, che consisterà nella stampa - con apposita dicitura “Parole nel Vento Premio Chimirri” - a carico dell’Amministrazione provinciale di un congruo numero di copie, ovvero nella stampa e nella distribuzione editoriale dell’opera a discrezione e cura di una casa editrice del gruppo Rubbettino.

Anche in questo caso non è ammessa l’assegnazione ex-aequo del Premio. Sarà discrezione della casa editrice provvedere all’eventuale stampa e distribuzione anche di altri lavori che saranno eventualmente distribuiti a mezzo della stessa sul proprio circuito distributivo nazionale.

7. DIRITTI D’AUTORE
I diritti di tutte le opere partecipanti al Premio rimarranno di proprietà dei rispettivi autori. Altrettanto per le opere aggiudicatarie del 1° Premio e del Premio Chimirri, i cui autori rinunceranno ai soli diritti per la pubblicazione delle prime 300 (trecento) copie che saranno fornite dall’Editore all’Amministrazione Provinciale di Catanzaro.

8. TUTELA DATI PERSONALI
Ai sensi dell’ art. 13 D. Lgs. nr. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, la Segreteria Letteraria dichiara, “Informativa resa al momento della raccolta dei dati”, che il trattamento dei dati dei partecipanti al concorso Parole nel Vento III edizione è finalizzato unicamente alla gestione del premio e all’invio agli interessati dei bandi degli anni successivi; dichiara, altresì, che con l’invio dei materiali letterari partecipanti al concorso l’interessato acconsente al trattamento dei dati personali; dichiara inoltre, ai sensi dell’art. 7 “Diritto di accesso”, che l’autore può richiedere la cancellazione, la rettifica o l’aggiornamento dei propri dati rivolgendosi al Responsabile dati della Segreteria Letteraria del premio.

9. VARIE
La partecipazione al Concorso comporta la piena accettazione del presente Bando per tutti i punti che lo compongono. L’inosservanza di una qualsiasi delle norme ivi stabilite costituisce motivo di esclusione dal Premio. Per tutto quanto non espressamente previsto dal presente Bando è competente a deliberare l’Ente Promotore.

Redazione

InfoOggi.it Il diritto di sapere