Beach Soccer: Serie Aon, Terracina e DomusBet Catania alle finali, diretta video

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Beach Soccer: Serie Aon, Terracina e DomusBet Catania alle finali I pontini e gli etnei si conferma...

Beach Soccer: Serie Aon, Terracina e DomusBet Catania alle finali
I pontini e gli etnei si confermano, da quando c’è il campionato FIGC-Lega Nazionale Dilettanti i tigrotti e i siciliani si sono sempre qualificati alle Final Eight. Napoli arrembante, grande lotta per gli altri due posti
GIUGLIANO (NA), 27 LUGLIO – Il ritorno del beach soccer targato FIGC-Lega Nazionale Dilettanti in Campania non poteva essere migliore grazie alle prime cinque partite emozionanti della tappa decisiva del Girone B andate in scena nella “Fratelli Beretta Beach Arena” di Giugliano. Sulla sabbia caraibica del “Lido Varca D’Oro” la terza e ultima tappa del girone B si è aperta all’insegna del sottile equilibrio regalando al pubblico di Giugliano una giornata di grande sport.

Questo turno ha esaltato la forza della tradizione, i due colossi del sud Terracina e Catania si qualificano per il 15^ anno di fila alle Final Eight con due giornate di anticipo. Da quando il Beach Soccer è sotto l’egida della LND i due club non hanno mai mancato l’appuntamento con le finali. Non è stato facile, Palazzolo e Ecosistem Catanzaro hanno lottato fino all’ultimo istante e rimangono in corsa per gli altri due posti insieme alla Sicilia e al Napoli entrambi vittoriosi quest’oggi. I padroni di casa partenopei hanno annichilito il Licata rimanendo in corsa per un posto alle finali. Hanno contribuito al 13-2 finale Sannino, Moxedano, Savarese, Sannino, Suarez, Edu, Luongo e Leo Martins.

Il Terracina ha battuto per 7-6 il Palazzolo al termine di un match per cuori forti. Nella prima frazione i pontini sono scappati in avanti, con il passare dei minuti i siciliani hanno risalito la china riacciuffando gli avversari a 4’ dal termine. Un gol di Wesley a meno di un giro di orologio dal fischio finale ha regalato il successo e la qualificazione al Terracina infrangendo i sogni del Palazzolo. Protagonisti indiscussi della sfida il ragazzo cresciuto sul litorale pontino Ovidio Alla autore di una tripletta (9 gol in campionato) e il siciliano doc Francesco Sciacca (8 sigilli in questa stagione). E’ stata una partita condita in salsa verdeoro, per i pontini sono andati a segno con due doppiette i brasiliani Wesley e Duarte (nove firme in A), per i siciliani Juninho ha suonato la carica con due centri (sei gol in tutto finora).

Al Catania quasi non bastava un secondo tempo con quattro reti all’attivo per superare un ostico Ecosistem Catanzaro in piena corsa per le finali. I bomber della squadra etnea hanno risolto un match che stava per complicarsi, l’attaccante della nazionale Zurlo ha firmato un poker issandosi sempre più solo in testa alla classifica marcatori con 18 gol. Esordio in campionato con il botto per lo svizzero Stankovic autore di una doppietta. Anche Fred ha impresso il suo decimo sigillo. I calabresi hanno giocato bene due tempi su tre, Perciamontani ha segnato il suo nono gol stagionale. Catania alle finali come sempre, Ecosistem ancora in corsa per gli altri due posti.

Il Canalicchio si è preso tre punti che valgono più per l’onore che per la classifica. La gara con il Lamezia è stata intensa e costellata da colpi di scena. Gli etnei sono partiti forte piazando un primo parziale di 3-0. Il secondo tempo è stato un vero e proprio show del gol, sette centri, cinque dei lametini. Nell’ultimo tempo il Canalicchio ha ristabilito le distanze prendendosi il match. Con questa tripletta Calmon è salito a quota undici reti in Serie A. Tre firme anche per il bomber sempreverde Ardizzone. Per il Lamezia doppietta di De Nisi.

La Sicilia ha superato per 7-5 il Villasimius al termine di una gara combattuta facendo un passo importante verso la zona Final Eight. La squadra di Silvestri può giocare le prossime due partite con l’animo leggero di chi ha già raggiunto il proprio obiettivo e può abbandonarsi a sogni di gloria impensabili ad inizio campionato. Decisivo nel match di oggi Raffaele Ilardo autore di una tripletta, per lui sono 7 i centri in Serie A. Sempre precisi sulla sabbia Missale e Piu che hanno firmato altre due reti salendo a braccetto a quota otto gol in campionato. Ai sardi non sono bastati il quinto e sesto centro in stagione di Ruggiu.

Tra domani e domenica quattro partite saranno trasmesse in diretta streaming sul sito e sulla pagina ufficiale Facebook LND beachsoccer.lnd.it e Facebook.com/LegaDilettanti.

Il palinsesto: sabato 28 alle 17.45 Terracina-ChanceBet Canalicchio e alle 19:00 Sicilia-Napoli. Domenica 29 alle 17:45 Terracina-Domusbet Catania e alle 19:00 ChanceBet Canalicchio-Napoli.
Nella 1^ giornata della Serie B il Genova beffa il Bari riacciuffato a pochi secondi dal termine del tempo regolamentare e superato ai rigori. Domani esordio dello Sporting Nettuno contro i liguri.

RISULTATI – SERIE AON
Venerdì 27 luglio
Sicilia-Alpitour Villasimius 7-5
Palazzolo-Terracina 6-7
DomusBet Catania-Ecosistem Cz 8-5
Lamezia Terme-ChanceBet Canalicchio 5-7
Napoli-Atletico Licata 13-2
Classifica: Terracina 21 punti; DomusBet Catania 18; Napoli, Sicilia, Ecosistem Cz e Palazzolo 12; ChanceBet Canalicchio 7; Alpitour Villasimius 6; Lamezia Terme 3; Atletico Licata 0

PROGRAMMA GARE – SERIE AON
Sabato 28 luglio
Palazzolo-Lamezia Terme h: 14:00
Atletico Licata-Ecosistem Cz h: 15:15
Alpitour Villasimius-Catania h: 16:30
Terracina-ChanceBet Canalicchio (diretta streaming) h: 17:45
Sicilia-Nappoli (diretta streaming) h: 19:00
Domenica 29 luglio
Alpitour Villasimius-Palazzolo h: 14:00
Atletico Licata-Sicilia h: 15:15
Lamezia Terme-Ecosistem Cz h: 16:30
Terracina-Catania (diretta streaming) h: 17:45
ChanceBet Canalicchio-Napoli (diretta streaming) h: 19:00

SERIE B
Venerdì 27 luglio
Bari-Genova 7-8 dcr (5-5) (riposa Sporting Nettuno)
Classifica: Genova 1 punto; Sporting Nettuno* e Bari 0
*una gara in meno
Sabato 28 luglio
Genova-Sporting Nettuno h: 11:30 (riposa Bari)
Domenica 29 luglio
Sporting Nettuno-Bari h: 11:30 (riposa Genova)

I PARTNER COMMERCIALI DEL BEACH SOCCER LND
Per il secondo anno consecutivo AON, azienda leader nell’intermediazione assicurativa e riassicurativa, è Main Partner e Title Sponsor di tutte le competizioni del beach soccer LND. Altra conferma importante di questa stagione è l’acquisizione dei Naming Rights di tutte le arene da parte di salumi “Fratelli Beretta”, un partner che offre prodotti che uniscono qualità e tradizione per gli sportivi e il pubblico presente in tappa. La Regione Sardegna è lo sponsor principale del Beach Soccer, DR l’auto ufficiale. I palloni da gara sono il valore aggiunto grazie a Macron che ha progettato dei prodotti professionali specifici per la disciplina sportiva più praticata d’estate dando vita all’unico ed originale pallone Seamus. Il Beach Soccer come la Lega Nazionale Dilettanti veste HS Football per il secondo anno di fila.

L’azienda italiana specializzata in abbigliamento per il calcio dallo scorso anno è partner tecnico di tutto l’universo LND. Solido e sinonimo di garanzia l’accordo con il gruppo Italtelo, storico fornitore della Lega Nazionale Dilettanti, che svolge la funzione di marketing advisor della Serie A, allestitore ufficiale della Beach Arena e della VIP Lounge. Quest’ultima è gestita dall’azienda T-Event che cura l’ospitalità con grande attenzione per le degustazioni enogastronomiche. La Vip Lounge è promossa da FondItalia, Fondo Paritetico Interprofessionale per la Formazione continua. Vitasnella è l’acqua ufficiale, nasce dalla fonte Vitas, contiene un importante mix di minerali disciolti che agiscono nell’organismo in modo sinergico nell’ottimizzazione della produzione di energia e per tamponare l'acidità del lattato prodotto dai muscoli durante l’attività fisica. Questa stagione sono arrivate le Linfe di Vitasnella, le nuove acque funzionali per il benessere quotidiano degli atleti. Unisports media è il marketing advisor, Sterilgarda e Grana Padano i fornitori ufficiali.

  

InfoOggi.it Il diritto di sapere