• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Conferenza economica dovuta al calo consumi nel settore ortofrutticolo

Basilicata

MATERA, 13 GIUGNO 2013 – I lucani, a causa della forte crisi economica che in questo periodo sta colpendo l’Italia, tagliano sempre di più le spese alimentari specie i prodotti ortofrutticoli raccolti in giornata.

La situazione è ormai giunta al limite, infatti, il basso tasso d’inflazione registrato a maggio è frutto di un contesto economico depressivo segnato da una crisi profonda e da un crollo senza precedenti dei consumi delle famiglie, come evidenziato anche da Confesercenti che lancia l’allarme sul futuro dei piccoli negozi al dettaglio.

Secondo un primo calcolo fatto dalla Cia quello che preoccupa di più oggi è che non soltanto il 75 per cento delle famiglie lucane riduce abitualmente gli acquisti per la tavola sia in quantità che in qualità ma il fatto che cominciano a ridursi anche i consumi dei prodotti alimentari di base, quelli di uso quotidiano.

Per tali ragioni per giorno 21 e 22 giugno è stata organizzata dalla Cia una conferenza economica, al Castello Carlo V sito in Lecce, per discutere, appunto, di questa incresciosa situazione e cercare di trovare un rimedio. [MORE]