Dal Brasile arriva il primo iPhone con Android

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
SAO PAULO (BRASILE), 20 DICEMBRE 2012 - Chi ha detto che l'iPhone è di proprietà ...

SAO PAULO (BRASILE), 20 DICEMBRE 2012 - Chi ha detto che l'iPhone è di proprietà esclusiva della Apple e che non esisterà mai uno smartphone prodotto con questo nome a funzionare con sistema operativo Android?

La risposta a questo paradosso arriva direttamente dal Brasile, dove la IGB Electronica SA, ha ben pensato di produrre il primo modello di uno smartphone dal nome conosciuto ai più: IPHONE Neo One.

Ci si starà chiedendo perché la casa di Cupertino non abbia ancora provveduto a denunciare per plagio e violazione di copyright l'utilizzo di un brand a dir poco diffuso in tutto il mondo. Il motivo è semplice: una casa di produzione brasiliana, la Gradiente Spa, aveva registrato il marchio IPHONE nel lontano 2000. Adesso la Gradiente è stata acquistata dalla IGB Electronica, che ha sfruttato questo nome per produrre un proprio smartphone dotato di sistema Android e che competerà nel mercato proprio con Apple sia per prodotto sia per marchio. Il modello di questa ibrida creazione, invece, si differenzia di gran lunga dal melafonino, essendo più somigliante ad un LG o ad un Samsung.

La domanda è: cosa farà la Apple? Si pensa che non intenterà la strada della causa contro la casa brasiliana, perché rischierebbe di perdere uno dei suoi mercati pià importanti. Probabilmente arriverà ad una negoziazione, anche se ancora non si prevedono i termini.

Per il momento assistiamo ad un momento più unico che raro, quello di vedere per la prima volta nel mercato dell'elettronica mondiale un esemplare di smartphone Android che porta il nome del suo, ormai "storico", rivale...

 

Valentina D'Andrea

InfoOggi.it Il diritto di sapere