Due allevatori uccisi in Sardegna, forse vecchia faida

937
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ORISTANO, 20 MAGGIO - E' forse legato ad una vecchia faida di paese il duplice omicidio scoperto ogg...

ORISTANO, 20 MAGGIO - E' forse legato ad una vecchia faida di paese il duplice omicidio scoperto oggi pomeriggio nelle campagne di Ruinas, in provincia di Oristano. Vittime del delitto due allevatori 80enni, Pietro Secci e Carmelino Marceddu, trovati senza vita, dopo una lunga ricerca da parte delle forze dell'ordine, nel terreno di loro proprietà, in località Baralla, tra Riunas e Allai. Una zona impervia e quasi inaccessibile, con arbusti alti. Secondo una prima ricostruzione l'uccisione dei due, con alcuni colpi d'arma da fuoco, risalirebbe a questa mattina. Probabilmente un agguato per una vendetta covata da tempo, vista l'età avanzata dei due allevatori.

Nessun altro elemento trapela dagli investigatori che stanno ancora operando in attesa che i due cadaveri possano essere spostati in vista dell'autopsia che potrebbe svolgersi già domani. Sul posto gli uomini del Nucleo investigativo dei carabinieri di Oristano e della Compagnia di Mogoro. I rilievi sono affidati, invece, agli specialisti del Ris, giunti da Cagliari. Nel podere dove sono stati trovati Secci e Marceddu anche il sostituto procuratore di Oristano Marco De Crescenzo e il medico legale Roberto Demontis.

InfoOggi.it Il diritto di sapere