E' nato il Conte-bis, il Premier scioglie la riserva e presenta i nuovi Ministri

2388
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 4 Settembre - Ha sciolto la riserva Giuseppe Conte. Dopo l'incontro di questa mattina con...

ROMA, 4 Settembre - Ha sciolto la riserva Giuseppe Conte. Dopo l'incontro di questa mattina con la delegazione Pd, composta da Dario Franceschini, Andrea Orlando e la delegazione M5S, formata da Stefano Patuanelli e Vincenzo Spadafora, per sciogliere gli ultimi nodi sui nuovi possibili membri del Governo, il Presidente del Consiglio non più incaricato, ha comunicato la lista dei Ministri del nuovo esecutivo, il Conte-bis. Dopo 18 mesi, da quel primo giugno 2018, l'avvocato degli italiani, come si definì allora, ha ripercorso la passerella per il Colle. Alle 14.30, Conte lascia Palazzo Chigi e si reca al Quirinale dal Presidente della Repubblica, nasce il nuovo Governo sulle basi della precedente legislatura. In una sala stampa, gremita e aperta già dalle 14, dopo più di un'ora d'attesa, alle 15:45, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte si concede alla stampa e annuncia la squadra di Governo.

 Il Sottosegretario di Stato alla Presidenza sarà Riccardo Fraccaro; Luigi Di Maio si trasferisce agli Esteri, lasciando il testimone a Nunzia Catalfo al Lavoro e allo Sviluppo Economico ci sarà Patuanelli. 

Roberto Gualtieri al Ministero dell'Economia, De Micheli alle Infrastrutture, Franceschini alla Cultura, Boccia agli Affari Regionali, Provenzano al Sud, Bonetti alla Famiglia; Guerini alla Difesa; Teresa Bellanova all'Agricoltura, tutti di sponda Pd ed il Leu Speranza alla Sanità.

 I 5 Stelle mantengono le cariche nel Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca con Fioramonti, all'Ambiente resta Costa come alla Giustizia Afonso Bonafede, ai rapporti con il Parlamento arriva Federico D'Incà, Paola Pisano all'Innovazione, agli Affari Europei Amendola, Fabiana Dadone alla Pubblica Amministrazione ed infine il Prefetto Luciana Lamorgese, tecnica, prende il posto di Matteo Salvini agli Interni.

-"Forti di un programma che guarda al futuro, dedicheremo con questa squadra le nostre migliori energie, le nostre competenze, la nostra intensa passione a rendere l'Italia migliore nell'interesse di tutti i cittadini, da nord a sud. Grazie".  Queste le brevi ma significative parole che Conte ha rilasciato dopo la presentazione dei Ministri.

 Il giuramento del Premier si terrà domani alle ore 10.

Laura Fantini

fonte immagine tp24.it


InfoOggi.it Il diritto di sapere