Etna: la nube di cenere ha raggiunto Calabria e Puglia

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CATANIA, 24 FEBBRAIO 2013 - L'eruzione intensa dell'Etna di ieri sera ha lasciato il segno anche in ...

CATANIA, 24 FEBBRAIO 2013 - L'eruzione intensa dell'Etna di ieri sera ha lasciato il segno anche in altre regioni italiane. Numerose le segnalazioni di cittadini di Brindisi, in Puglia, che riferiscono di una coltre nera su balconi, automobili e strade. E', infatti, probabile che il forte vento di libeccio abbia trasportato lapilli e ceneri della quinta eruzione in una settimana del "Mongibello" verso nord-est.

Anna Maria D'agnano, direttore del dipartimento di Brindisi dell'Arpa, ha riferito di sopralluoghi ed accertamenti che si stanno effettuando in queste ore, e non esclude che si tratti proprio di ceneri vulcaniche provenienti dall'Etna, sebbene si attendano i dati ufficiali del satellite e della stazione meteorologica,  oltre che gli esiti delle analisi sui campioni di polveri prelevati.

La cenere ha raggiunto anche le città di Crotone, Catanzaro e la Sila dove la neve è stata ricoperta di nero.

 

(Foto dal sito youfeed.it)

 

Katia Portovenero
 

InfoOggi.it Il diritto di sapere