Fitet Sardegna: a Zeddiani si comincia con il progetto Vivi il Ping Pong

373
Scarica in PDF
CAGLIARI, 15 OTTOBRE 2018 - Il progetto di arredo urbano “Vivi il Ping-Pong” prende la strada de...

CAGLIARI, 15 OTTOBRE 2018 - Il progetto di arredo urbano “Vivi il Ping-Pong” prende la strada della concretezza. Portandosi dietro le sue nobili finalità sportive, sociali e culturali, di forte impatto per le comunità locali che vorranno sposarlo.

Zeddiani è il primo comune della Sardegna ad averlo accolto favorevolmente in seguito alle comunicazioni via mail diramate lo scorso anno dalla segreteria della Federazione Italiana Tennistavolo (F.I.Te.T.) C.R. Sardegna a tutte le municipalità.

Venerdì 19 ottobre 2018, alle ore 17:30 sarà il giorno dell’importante svolta perché il primo tavolo da gioco all’aperto sarà inaugurato alla presenza dei due principali partner dell’iniziativa: Claudio Pinna, sindaco del piccolo borgo oristanese (facilmente raggiungibile dalla S.S. 131) e Simone Carrucciu, presidente Fitet Sardegna e ideatore del progetto “Vivi il Ping-Pong”, accolto con tanti consensi nell’isola.

L’intento è valorizzare, o semplicemente riqualificare uno spazio inutilizzato all’interno dell’area comunale, e adibirlo ad area sportiva da ottimizzare 365 giorni su 365. E in più, assecondando pienamente le peculiarità del progetto, è garantita un’area cardio protetta da defibrillatore.

Zeddiani ha scelto come luogo ideale il Parco Pubblico che già accoglie un campo di calcetto e un altro da pallacanestro.

L’iter da seguire è stato lungo e inframmezzato da ostacoli: un classico quando si intraprendono sentieri inesplorati. Ma se tutto è andato in porto con la massima trasparenza e senza sconfinare nell’irregolarità, lo si deve all’efficiente apparato burocratico comunale che a sua volta ha mostrato tanto fervore per un’installazione che di sicuro richiamerà soprattutto bambini e ragazzi. Senza sottovalutare gli appetiti di adulti e anziani del paese in quella che è una disciplina, olimpica e paralimpica, di forte richiamo e che da sempre appassiona la gente di tutto il mondo.

Sarà interessante capire come la frequentazione assidua della struttura potrà incentivare anche la creazione di nuove società sportive che possano intraprendere l’attività agonistica gestita dalla Fitet. E non si deve trascurare l’aspetto ricettivo perché l’area di gioco potrà essere utilizzata dalle scuole per l’attività motoria e rappresenta una piacevole valvola di sfogo per i turisti che soggiornano nelle vicinanze.

A dare un tocco di classe alla giornata inaugurale ci penseranno alcuni campioni di tennistavolo che militano nei massimi campionati nazionali: collauderanno il tavolo con le loro veloci acrobazie.

A Zeddiani saranno presenti anche alcuni componenti dello staff della Fitet Sardegna che hanno collaborato, in simbiosi con gli uffici tecnici comunali, per l’allestimento del tavolo da ping-pong all’aperto che avrà i requisiti necessari per resistere alle intemperie.

L’amministrazione comunale e la Fitet si augurano di assistere al taglio del nastro con una folta partecipazione di cittadini e scolari.

Visualizza la fotogallery

InfoOggi.it Il diritto di sapere