Maltempo in Giappone: almeno 24 morti e 50 dispersi

36
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
GIAPPONE, 7 LUGLIO – Giappone messo in ginocchio dalle piogge torrenziali che da gioved&igrave...

GIAPPONE, 7 LUGLIO – Giappone messo in ginocchio dalle piogge torrenziali che da giovedì hanno provocato frane e smottamenti di ampie fasce del territorio e che non si interromperanno almeno fino a domenica. Il bilancio dei morti è salito a 24, con circa 50 dispersi, mentre gli ordini di evacuazione riguardano oltre 3 milioni di residenti e oltre 500 abitazioni sono state parzialmente distrutte.

Nove delle 24 vittime accertate sono state registrate a Hiroshima, il resto nelle prefetture di Osaka, Shiga, Hyogo, Okayama e Ehime: la prefettura di Okayama ha dichiarato morto un uomo investito da una frana; a Hiroshima, invece, c'è stato un vasto incendio, e il corpo di un bambino è stato trovato in una zona allagata. Tra i dispersi c'erano cinque persone, seppellite nel crollo degli edifici in cui abitavano.

Cinquemila uomini delle Forze di autodifesa, polizia e vigili del fuoco hanno preso parte alle operazioni di ricerca delle persone rimaste bloccate a causa delle frane e delle inondazioni, dopo i danni riportati a oltre 500 abitazioni.

Il capo di Gabinetto Yoshihide Suga ha detto che il governo ha allestito un'unità di crisi nell'ufficio del premier per coordinare l'assistenza. Dall'inizio delle piogge torrenziali, di giovedì, l'Agenzia nazionale meteorologica ha previsto un livello record di precipitazioni,fino a domenica, includendo il verificarsi di forti raffiche di vento e tornado. In base agli ultimi dati, oltre 90 millimetri di pioggia all'ora sono stati registrati a Susaki, nella Prefettura di Kochi, e 150 millimetri cadranno nelle prossime 24 ore nella regione del Kansai e del Kyushu settentrionale.

Fonte immagine: ticinonews.it

Alessia Panariello

InfoOggi.it Il diritto di sapere